EDITORIALE/GLI STIPENDI D’ORO DEL PAESE CHE VA TANTO, TANTO BENE



Insomma siamo un vero Bengodi, i nostri giovani possono sposarsi e acquistarsi la casa senza problemi. Nevvero??? Se fosse reale, così come esce dalle carte degli atti giudiziari pubblicati oggi da Repubblica, la vicenda del valsassinese Paroli – genero di Stefano Galli – farebbe sorridere. Se non facesse incazzzzare, con quattro "zeta" pure.

"Roma ladrona" diceva la Lega dei primi tempi e oltre. Eh sì, Roma… Raccoglieva l’insofferenza che già vent’anni fa gli italiani mostravano per la corruzione dilagante.

Ora mettiamo che sia tutta vera la vicenda Paroli-Galli. E viene da pensare come noi italiani siamo portati a inchinarci e trattare i politici con rispetto quando li incontriamo, non solo perché sono potenti, ma anche ricchi… Con i nostri soldi. I soldi delle tasse.
Le tasse che odiamo, ma che a dire il vero sarebbero una buona cosa se invece di essere distratte da quello che metaforicamente assomiglia a un furto, fossero destinate alle spese per tenere pulite le strade d’inverno quando gela e nevica, per ricoprire le buche.
Se le tasse venissero date per sostenere le imprese, non solo quelle degli amici ma proprio a tutte, (alzi la  mano chi è mai riuscito ad accedere ai bandi dei fondi strutturali…), aiutassero le famiglie a curare i propri vecchi, pagassero l’efficienza in sanità così da poter accedere a visite e esami specialistici senza dover affrontare lunghe attese di mesi – per poi alla fine pagare ugualmente un lauto ticket.
Se tenessero in piedi le scuole senza dover portare la carta igienica e i fogli delle fotocopie,
se fossero dirette agli investimenti che fanno risparmiare sulle spese, come una diversa gestione  dei rifiuti,
Se puntassero a sviluppare l’innovazione nel nostro sistema produttivo.
Se servissero a creare tutti gli asili e le scuole nido di cui hanno bisogno le mamme che lavorano

Che belle sarebbero, perché servirebbero a formare e incrementare la ricchezza distribuita a molti invece che finire nelle tasche di pochi senza che questo crei il circolo virtuoso che fa lievitare il benessere e lo allarga ai più.

E certamente, senza corruzione e sprechi sarebbero anche molte, molte di meno.

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO