REBUS CARTELLI A CORTENOVA: TUTTE LE STRADE PORTANO A… LECCO!



Chi si trovava a passare per Cortenova nella giornata di oggi, durante il caos creato dalla frana di Abbadia Lariana, ha potuto redersi conto di quanti veicoli, per fortuna quasi esclusivamente automobili, si siano trovati in difficoltà nell’orientarsi tra le (poche a dir la verità) strade del paese. Cortenova si trova all’incrocio tra due importanti direttrici: la Strada Provinciale che attraversa tutta la Valsassina da Ballabio a Taceno e l’altra Provinciale che scende da Parlasco, arteria obbligatoria per i mezzi pesanti da e per Bellano. 

Come si può notare dalla cartina, i mezzi pesanti da e per il lago, giunti a Cortenova sono costretti a una deviazione fino a Bindo, dove potranno attraversare  il pioverna sul recete pote, costruito dopo la frana del 2002, tagliando quindi lo stretto passaggio all’interno del paese e il transito su strade non costruite per il transito di mezzi pesanti. Questa regola non vale per gli automobilisti, che possono tranquillamente passare all’interno del paese. E’ qui che nasce il rebus cartelli: seguendo le indicazioni stradali presenti, è possibile seguire entrambi gli itinerari possibili, senza però che vi sia alcuna apparente distinzione tra mezzi pesanti e non, mandando nel panico alcuni automobilisti poco conoscitori della zona che si trovano, a breve distanza, indicazioni ambigue.

Ma chi non conosce bene la viabilità locale – e soprattutto chi arriva qui "per sbaglio" o peggio ancora obbligato come i tantissimi giunti mercoledì "spinti" dal caos sul lago, non può che trovarsi a disagio di fronte a una situazione come questa, alla rotonda del cimitero di Cortenova:

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2014
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930