CENTRALI IDROELETTRICHE/UNITI TUTTI I COMITATI DELLE ALPI: SI ALZA IL TIRO



Molto significativo è stato l’intervento dell’Intergruppo Acque Provincia di Sondrio (IAPS) nella persona del coordinatore Sandro Sozzani che, dimostrando esperienza e competenze specifiche sulla materia, ha tracciato quella che sarà la strategia comune a tutti i comitati nei mesi a venire. Ricordiamo che proprio lo IAPS è riuscito ad ottenere una moratoria nella realizzazione di derivazioni idroelettriche sui torrenti della Valtellina e Valchiavenna

I comitati di Premana e Pagnona non saranno dunque soli ma parte di un gruppo omogeneo e coeso, che oltre ai gruppi lombardi vede la partecipazione dei comitati veneti, friulani, e in generale di tutto l’arco alpino e della dorsale appenninica.

L’azione congiunta di tutti i comitati sarà ora portata presso il Ministero dell’Ambiente e nelle competenti sedi istituzionali ed in contemporanea al Parlamento Europeo. "La conferenza stampa seguita all’incontro ha chiarito che a questo punto non ci si limiterà ad azioni a livello di Provincia o di Regione ma si andrà Roma e in Europa per rappresentare la questione ai massimi livelli".




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO