BELLANESE AGGREDISCE LA EX AD INTROBIO DOPO RIPETUTE MINACCE: ARRESTATO DAI CC



Lo hanno preso in flagranza di reato e per questo verrà giudicato con rito direttissimo. Si tratta di un 33enne originario di Bellano, ritenuto dalle forze dell’ordine responsabile di danneggiamento, atti persecutori, lesioni e resistenza. Era tornato nella casa in cui aveva convissuto; l’uomo era stato segnalato ai Carabinieri della stazione d’Introbio già nei giorni scorsi a causa di presunte minacce ripetute e molestie nei confronti della ex compagna 35enne.

Questa notte l’ennesimo episodio: in serata si è recato presso l’abitazione che condivideva con la donna in piazza Carrobbio e dopo essere entrato ha iniziato a distruggere mobili e suppellettili. Alla fine sarebbe passato alle mani, aggredendo la vittima che è comunque riuscita ad allontanarsi e a trovare rifugio presso la vicina abitazione dei genitori, da dove ha richiesto l’intervento dei Carabinieri. I militari, giunti sul posto, hanno faticato non poco per ricondurre alla ragione l’uomo, che alla fine è stato bloccato ed arrestato. La donna ha avuto bisogno delle cure mediche ed è stata assistita dal Soccorso Centro Valsassina, una cui ambulanza l’ha trasportata verso l’una del mattino al Pronto Soccorso del "Manzoni".

Condotto in caserma, l’aggressore è stato quindi trattenuto in camera di sicurezza a disposizione dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

giugno: 2014
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30