LEGGE TERRA DEI FUOCHI: ”APERTURA” PER MINI BRUCIATURE AGRICOLE/FORESTALI



Importante modifica alla legge 6 del 6 febbraio 2014, denominata più comunemente "Terra dei Fuochi", che vietava qualsiai tipo di combustione all’aperto non autorizzata sul territorio nazionale. con un decreto legge datato 24 giugno 2014 si apre ad alcuni tipi di falò, spiegando che "il divieto di bruciatura non si applica al materiale agricolo e forestale derivante da sfalci, potature o ripuliture in loco nel caso di combustione in loco delle stesse. Di tale materiale è consentita la combustione in piccoli cumuli e in periodi e orari individuati con apposita ordinanza del Sindaco competente per territorio. Nei periodi di massimo rischio per gli incendi boschivi, dichiarati dalle Regioni, la combustione dei residui vegetali agricoli e forestali è sempre vietata".

Parola quindi ai sindaci, che potranno prevedere alcuni giorni in cui sarà consentita l’accensione di piccoli fuochi atti alla bruciatura di sterpaglie ed lla pulizia di terreni agricoli

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO