BEAUTY E CONSIGLI AL FEMMINILE: LE MASCHERE DI CARNEVALE



Tutti sappiamo che ogni sua regione ha la propria maschera, Arlecchino rappresenta la Lombardia, Pantalone il Veneto, Pulcinella la Campania e così discorrendo. Come avrete notato sono tutte maschere maschili, quali sono invece le maschere femminili della tradizione italiana? Di origine veneziana, Colombina è la maschera femminile più conosciuta. Spesso accoppiata con Arlecchino, si dice che sia una ancella sempre pronta a suggerire alla padrona pettegolezzi e malizie.

Origini piemontesi invece ha Giacometta, affiancata da sempre a Pantalone. Anch’essa servetta maliziosa, ma dal carattere forte e gentile.

Il costume è caratterizzato da una camicia con con scialle e gonna lunga e larga. Infine Isabella, dama di compagnia, personaggio comico anche se non spesso specchio di virtù. E con questo articolo abbiamo capito al meglio il ruolo femminile delle maschere carnevalesche.

Vi aspetto la prossima settimana con un video tutorial riguardante le maschere che ho pensato per voi.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CACCIA, INUTILE VIOLENZA OPPURE SANA TRADIZIONE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO Valsassina




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2015
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

VN SU FACEBOOK

VIDEO/Don Giacomo Tantardini per Natale