PGT PREMANA, AVANTI COL COMMISSARIO. MA OSSERVAZIONI SOLO ‘PUBBLICHE’



Mentre già l’ex sindaco Pietro Caverio ha richiesto a nome della Lega Nord un incontro ufficiale con l’architetto Luigi Fregoni (il commissario ad acta nominato dalla Regione vista la mancata approvazione definitiva del PGT da parte di due amministrazioni comunali diverse) e sono alle viste altre sollecitazioni dello stesso genere da parte del fronte ambientalista, locale e non solo, la linea adottata dai protagonisti della vicenda appare distante dalla condivisione generale. Con una dichiarata preferenza per il confronto con gli enti pubblici, quelli che hanno avanzato le loro osservazioni – a partire dalla Provincia di Lecco, oltre ad ASL, ARPA eccetera.

Una scelta, quella del team formato da chi doveva concludere il PGT e chi viene a "commissararlo", sostituendosi al consiglio comunale, che non mancherà di suscitare reazioni e proteste proprio da chi di osservazioni (ma sarebbe meglio definirle critiche) ne ha proposte e ne vorrà formulare.

Tranquillo sul tema il sindaco Nicola Fazzini: "Abbiamo affrontato la questione con il commissario, che ci ha garantito la volontà di andare a chiudere il percorso del PGT entro i termini previsti dalla Regione ovvero a 180 giorni dal suo insediamento (entro settembre, dunque, ndr). Da noi, ci ha detto il dottor Fregoni, c’è il vantaggio che il Piano è stato già adottato, quindi si è fatta gran parte del lavoro e ora manca solo la definitiva approvazione. Il commissario ha esaminato con attenzione tutto il documento, si è concentrato su alcuni punti ma sono convinto che tutto verrà risolto in breve e quindi all’interno delle date stabilite".

Va sottolineato al proposito che la famosa "adozione" (primo atto ufficale da parte del consiglio comunale) è avvenuta in forma rapidissima e quasi a marce forzate giusto prima di incontrare per la prima volta il commissario inviato dalla Regione. Una scelta che avrà sì avvantaggiato dal punto di vista formale ma rischia di "tagliare fuori" le richieste di una parte dei soggetti interessati alla questione. La fretta, si sa, non sempre è una buona consigliera e a molti appare curiosa la discrasia tra un percorso lento e difficile, durato anni e privo di risultato (tanto da necessitare appunto dell’invio di un commissario da Milano), a cui fa seguito ora una forte accelerazione che, come detto, porta "tirar via" rapidamente. Se ne riparlerà di certo nei prossimi mesi.

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2015
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930