PASTURO/CHI NON HA CAPITO? IL MANZONI CONSIGLIERE, L’INVIATO O L’ASSESSORE?



Marinello Manzoni scrive: “Nel vostro articolo si afferma ripetutamente, sia nei titoli che nel conseguente sviluppo del pezzo, che, quale capogruppo del gruppo consiliare di minoranza "PUNTO E A CAPO" nonchè di ex Sindaco del Comune di Pasturo, avrei "..sbagliato le percentuali di aumento dell’IMU…". Niente di tutto ciò”.

L’ex primo cittadino di Pasturo si riferisce a queste frasi scritte dall’inviato (il sottoscritto Fernando Manzoni): "…Secondo Marinello Manzoni, l’Imu sarebbe stata aumentata di un 40 per cento, percentuale subito smentita dall’assessore Ettore Ticozzi che con in mano il rendiconto ha spiegato ai presenti che le cifre prese in considerazione dal capo dell’opposizione erano sbagliate e che in realtà l’aumento dell’imposta sugli immobili è stato del 19%".

Risultati immagini per marinello manzoniIl capo della minoranza contesta questa affermazione, inviandoci come prova copia di un foglio che fa parte del bilancio di previsione discusso in aprile documento che non è quello in possesso dei consiglieri nell’aula quel giorno (i presenti in sala avevano a disposizione la copia del bilancio consuntivo), e i dati presi in considerazione da Marinello erano errati come fatto notare dall’assessore Ticozzi e come noi abbiamo evidenziato nel nostro articolo.

Nella sua missiva Marinello Manzoni dice che “con riferimento alle ENTRATE IMU là chiaramente si leggono, rispettivamente nelle colonne "Accertamenti ultimo esercizio chiuso" (2013) e "Previsioni Esercizio in corso "(2014) i seguenti valori: IMU 2013 = € 458.606,74 IMU 2014 = € 643.603,00 cui corrisponde una differenza di € 184.996,26 pari al 40.34% di aumento IMU su base annua, del tutto compatibile e corrispondente al valore del 40% da me computato a mente sul momento in sede consiliare ed ivi evidenziato”.

Dopo di che, afferma :“A distanza di meno di un mese (nella successiva seduta del Consiglio Comunale del 14/05/2015), detti numeri sono stati completamente modificati e ribaltati da parte dell’Assessore al bilancio Ettore Ticozzi, che assumendoli quali nuovi valori definitivi, li afferma comportare un aumento del solo ("sic") 19 %”.

A questo punto a noi, non resta che aspettare la risposta dell’assessore al bilancio Ticozzi, il quale verrà interpellato nelle prossime ore, intanto vi lasciamo la lettera integrale scritta dal consigliere Marinello Manzoni nella quale, oltre alla questione Imu si parla anche del consigliere Michele Fontana, il quale aveva contestato l’ex sindaco pasturese per la sua “mancanza di collaborazione” e al quale (Michele Fontana), il Manzoni risponde “presente alla precedente riunione, almeno con il corpo”.

Ecco la lettera di Marinello Manzoni a Valsassinanews:

Egr. Direttore editoriale
di  Valsassina news,
mi permetto disturbarla per evidenziare un’informazione non corretta contenuta nell’articolo a firma di F. Manzoni relativo al Consiglio Comunale tenutosi in Pasturo il 14 maggio u.s. e per chiedere che voglia porvi rimedio, in quanto errata e fuorviante  nei confronti dei lettori oltre che lesiva della mia immagine e mistificativa del mio operato.
Vi si afferma infatti ripetutamente, sia nei titoli che nel conseguente sviluppo dell’articolo,  che, quale capogruppo del gruppo consiliare di minoranza "PUNTO E A CAPO"  nonchè di ex Sindaco del Comune di Pasturo, avrei "..sbagliato le percentuali di aumento dell’IMU…".
Niente di tutto ciò.
Come potrà direttamente verificare nella copia del Bilancio Pluriennale entrate 2015-2016-2017, che l’Amministrzione in carica aveva fornito, votato e approvato nel precedente Consiglio Comunale del 15/04/2015 (che le allego in estratto),  con riferimento alle ENTRATE IMU  là chiaramente si leggono, rispettivamente nelle colonne "Accertamenti ultimo esercizio chiuso" (2013) e "Previsioni Esercizio in corso "(2014) i seguenti valori:

IMU 2013     = €   458.606,74
IMU 2014     = €   643.603,00

cui corrisponde una differenza di €  184.996,26 pari al 40.34%  di aumento IMU su base annua, del tutto compatibile e corrispondente al valore del 40% da me computato a mente  sul momento in sede consiliare ed ivi evidenziato.

Che poi, a distanza di meno di un mese (nella successiva seduta del Consiglio Comunale del 14/05/2015), detti numeri siano stati completamente modificati e ribaltati dal parte dell’Assessore al bilancio Ettore Ticozzi,  che assumendoli quali nuovi valori definitivi, li afferma comportare un aumento del solo ("sic") 19 %,  ciò solo dice del livello di approssimazione con cui l’Amministrazione ha svolto i precedenti computi (oltretutto adottati quale basi di bilancio per gli anni successivi, che risultano così  del tutto errati o, quantomeno, approssimativi) ed in nessun modo inficia l’esattezza e la corrispondenza al vero dell’indicazione di aumento in misura pari al 40% da me formulata, proprio e necessariamente sui valori forniti dall’Amministrazione stessa e, come tali, ritenuti da me validi sino a che la stessa Amministrazione non li ha dichiarati errati ed infondati.
Errore, dunque, se c’è, certo non mio!
Che poi l’Amministrazione comunale di Pasturo possa menar vanto di un aumento annuo dell’IMU del "solo" 19%, lascio a Lei ed ai suoi lettori giudicare!
Personalmente lo ritengo aberrante e solo "tragica "espressione di un parassitismo fiscale comunale che, qualora perseverato, non potrà che portare al deperimento se non alla morte di questa pianta (noi poveri cittadini vessati) su cui questa malefica edera si attacca e mortifica ogni possibile ulteriore vitalità.

Mi scuso per la lungaggine, ma penso che prerogativa irrinunciabile di ogni informazione, come di ogni rapporto interpersonale, privato o pubblico che sia, debbano essere la chiarezza e la correttezza, e ad esse mi appello affinchè voglia dar giusto, equo e corrispondente risalto a questa mia nelle pagine del suo notiziario, così che ogni fumo risulti risolto ed ogni pendenza sanata.
Con i migliori saluti.

Marinello Manzoni
Capogruppo del Gruppo Coniliare di minoranza "PUNTO E A CAPO" .

P.S. Con riferimento poi all’affermazione del Consigliere Michele Fontana in virtù della quale lo scrivente Marinello Manzoni sarebbe stato fino ad oggi “… soltanto capace di criticare senza fare delle proposte …”, val la pena sottolineare  quanto dallo stesso Vs/ cronista poco dopo rimarcato, ovvero che, con riferimento all’approvazione del Regolamento dell’acquedoptto rurale, "… nel testo erano state contemplate le richieste di modifica proposte dallo stesso Manzoni durante la discussione del regolamento qualche consiglio fa …"
Debbo riconoscere che lo stesso consigliere Fontana a quel Consiglio, ed alla riunione operativa ad esso seguitoa era presente.
Almeno con il corpo.
Non posso garantire con la testa, né altro può in tal senso garantire, atteso che, a quelle riunioni, le uniche osservazioni presentate sono state quelle formulate dallo scrivente (e per iscritto documentate, come correttamente attestato dal Sindaco Guido Agostoni, che ne ha mostrato la copia cartacea in sue mani) mentre nulla in tal senso è stato formulato e prodotto né dal Consiglire Fontana né dai suoi Colleghi di maggioranza.

 

LEGGI AL PROPOSITO:

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO