ALLE SCUOLE ELEMENTARI DI INTROBIO IL PENSIERO DIVENTA DIPINTO



Ogni classe, guidata dalle insegnati sotto il coordinamento di Chiara Combi, ha scelto un argomento al quale ispirarsi: così, i bambini di prima sono diventati piccoli Matisse, realizzando dei quadri bellissimi molto simili a quelli del grande artista. Ha lavorato pensando allo spirito delle forme e la risonanza dei colori del russo Kandinskij la classe seconda mentre la terza, utilizzando carta e cartone, “sporcandoli” di colori e incollando con acqua e farina, hanno realizzate opere ispirandosi al cubismo.

ragazzi di quinta hanno rivissuto la storia del Lasco di Parlasco (tema della mostra "Sulle tracce del Lasco") i bambini sono stati ospitati da Pinuccia Nasazzi a Tartavalle inoltre hanno realizzato delle formelle longobarde (gioielli) aiutati dalla professoresa Brunetta Spinelli docente delle scuole medie di Introbio ,mentre il surrealismo, trasformando le parole in opere, con lo slogan “il pensiero diventa dipinto”, è stato l’argomento dei piccoli artisti della classe quarta.

Inoltre, l’esperta Cristina Gusmeroli ha insegnato ai bambini l’utilizzo dell’argilla creando insieme a loro dei vasi in terracota, in un percorso che ha compreso la storia di questo sedimento in Valsassina. “Sono soddisfatta di come è andato tutto” ha detto Chiara Combi, coordinatrice del progetto, “i bambini e le maestre si sono dimostrati entusiaste per il corso e i bimbi, hanno messo in campo tutto il loro talento e voglia di creare in ogni lezione, regalando soddisfazioni anche a noi”.

Anche gli insegnanti hanno “creato”, realizzando un video con le opere dei bimbi, collegando il filmato all’Expo. Ecco le immagini della mostra "le avanguardie rivisitate" che sarà aperta anche lunedì mattina: 

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO