INTROBIO, LE MEDIE CHIUDONO ”IN MUSICA”



Diretti dalla loro insegnante, la professoressa Anna Vascakova (supportata nell’organizzazione dai colleghi) i ragazzi delle seconde hanno proposto un piccolo concerto per tastiere e flauti ai propri compagni delle classi prime ed a un nutrito gruppo di genitori intervenuti per l’occasione. Le prime classi, invece, hanno portato sul palco in versione ridotta, l’opera "Milo e Maya e il giro del mondo", il progetto 2015 di "Opera Domani" a cui hanno partecipato nell’anno scolastico appena trascorso al teatro Sociale di Como.

"Milo e Maya", che per i suoi contenuti si riconduce ad una serie di eventi relazionati a Expo 2015, in realtà è un’opera complessa – coprodotta dal teatro di Magdeburgo, dall’Opera Reale di Vallonia e dall’Opera dell’Alta Normandia, e promotrice di importanti e attuali riflessioni sia nelle scuole che nelle famiglie.

Multiculturalità, paesi e sapori del mondo, scoperta dell’altro, ma anche bullismo: sono solo alcuni esempi di quello che i ragazzi, aiutati dai loro insegnanti, hanno approfondito grazie alla preparazione allo spettacolo prima e all’opera stessa, poi.

L’Italia è un paese in cui vivono oltre un milione di ragazzi di origine straniera, di cui – secondo i dati ufficiali, sei su dieci nati nel nostro paese. Milo, Maya e il giro del mondo ha vinto il 6 gennaio 2015 il Fedora Rolf-Liebermann Prize, alto riconoscimento a chi si è distinto nel campo della lirica. Con Milo, Maya e il giro del mondo, AsLiCo ha vinto a Parigi il 6 gennaio 2015 il FEDORA ROLF-LIEBERMANN PRIZE, alto riconoscimento a chi si è distinto nel mondo della lirica conferito dal prestigioso circolo filantropico FEDORA.

I ragazzi delle due prime della scuola media di Introbio hanno affrontato l’impegno con grande entusiasmo e l’ottimo risultato ottenuto è stato sottolineato dagli applausi dei presenti; veramente bravi gli attori principali e decisamente da approvare la decisione dell’insegnante di cambiare i protagonisti ad ogni atto in modo da concedere a molti il "brivido" della scena.

Al termine, il professor Cicero, responsabile di plesso, ha ringraziato tutti sottolineando l’importanza della presenza dei genitori ed evidenziando che il tutto è stato realizzato con mezzi di fortuna (per le difficoltà in cui la scuola continua a dibattersi, n.d.r.) e  grazie alla collaborazione della parrocchia, dell’amministrazione comunale e di alcuni volonterosi introbiesi.

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO