L’ARTETERAPIA IN MOSTRA FINO AL 4 LUGLIO GRAZIE ALLA VALSASSINESE SILVIA ARTUSI



MERATE – Silvia, di Primaluna, lavora presso la Cooperativa “le Grigne ed è da poco diventata arteterapista; ha concluso il suo percorso con un tirocinio in psichiatria a Merate, dove in questi giorni si tiene una mostra dei lavori prodotti (in fondo a questa pagina la locandina dell’esposizione).

Ma cos’è esattamente, questa “arteterapia”?

ARTE: comporta l’utilizzo dei materiali artistici
TERAPIA: intesa come terapia del benessere globale della persona.

SCHEDA/IN COSA CONSISTE L’ARTETERAPIA

L’arteterapia permette di creare un canale con cui comunicare in modo non verbale, tramite i mezzi artistici. Componenti caratteriali, traumi, deficit fisici o mentali possono a volte creare un ostacolo alla libera espressione  delle proprie emozioni. L’arteterapia fornisce  uno strumento che può risultare utile a superare queste difficoltà.

L’atelier di Arteterapia è uno spazio protetto, non giudicante in cui gli utenti, proprio per questo, possono sentirsi liberi di esprimersi.

I materiali artistici sono il mezzo: il loro utilizzo  fatto di gesti spontanei e istintivi è  promotore del benessere della persona e facilita l’espressione dei propri vissuti interiori

L’arteterapista funge da sostegno, attraverso l’osservazione, l’ascolto e la valorizzazione della persona nella sua individualità e specificità.

A COSA SERVE L’ARTETERAPIA
L’arteterapia serve ad aumentare le potenzialità espressive, la conoscenza di sè e il benessere personale. Aiuta ad entrare in un contatto più profondo con le proprie emozioni e i propri vissuti.

Obiettivo dell’arteterapia non è l’estetica del prodotto finale, ma l’espressione, la comunicazione, il sostegno alla persona.

ARTETERAPIA

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO