OSPITALITÀ RURALE: SABATO AL COE UN’IDEA DI VACANZA (BIO)DIVERSA



BARZIO – L’Associazione Centro Orientamento Educativo – COE in collaborazione Slow Food Lecco, Consorzio Agricolo Agrituristico Terrealte, La Libreria Volonte, Altreconomia e il patrocinio del Comune di Barzio organizza – nell’ambito del programma “COEstate 2015” – la presentazione di Dormire nell’orto. Viaggio nell’ospitalità rurale in Italia, pubblicazione curata di Massimo Acanfora e Roberto Brioschi per di Altreconomia (2015).

Il programma si propone come focus su Expo Milano 2015 e prevede alle ore 17.30 l’incontro da Duccio Facchini, redattore di Altreconomia, e Dino Ticli, docente di scienze in un liceo lecchese, scrittore e divulgatore scientifico.
Seguirà buffet km 0 preparato dal Consorzio Agricolo Agrituristico Terrealte. È richiesto un contributo di 5 euro a persona.

Dormire nell’orto. Viaggio nell’ospitalità rurale in Italia è la prima guida all’autentico turismo rurale, per dormire e mangiare in modo (bio)diverso. Presenta ben 250 occasioni di ospitalità rurale – che sconfina nella convivialità e nella condivisione del lavoro – in realtà contadine, case con l’orto, bio-agriturismi familiari, b&b agricoli, fattorie sociali, agricamping, ostelli di campagna, parchi naturali, ecovillaggi. Il volume vede l’introduzione di Nino Pascale, presidente Slow Food Italia.

Ci è sembrato bello inserire nel programma estivo del COE la presentazione di questa nuovissima guida che abbiamo ritenuto molto interessante da far conoscere soprattutto in prossimità delle vacanze che oggi è bene progettare con cura nel rispetto dell’ambiente, dei territori e delle persone” spiega Rosa Scandella, presidente del Coe.

L’uscita della nuova enciclica di Papa Francesco “Laudato sì”, che ogni giorno riceve giudizi positivi anche dal mondo laico e da associazioni attente al valore della natura, è senza dubbio un motivo in più per accostarsi a pubblicazioni come “Dormire nell’orto”, leggendole con chiavi di lettura nuove come quella che Papa Francesco ci propone nel suo testo”.

La prefazione di Carlo Petrini, fondatore e presidente di Slow Food, all’edizione dell’Enciclica per San Paolo editore è un segnale forte che rende tangibile quanto il messaggio di Papa Francesco stia toccando tutti. L’evento che proponiamo a tutti per sabato 11 pomeriggio al COE di Barzio vede non a caso la partecipazione di Slow Food Lecco, realtà vivace che fa riferimento a Slow Food Italia il cui presidente ha curato l’introduzione alla guida Dormire nell’orto. Tante interconnessioni che ci sembrano importanti e che siamo certi sono un primo passo per cambiare il presente e fare della natura un bene da custodire per tutti e per le nuove generazioni”.

Dormire nell'orto_COE

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO