OSPITALITÀ RURALE: SABATO AL COE UN’IDEA DI VACANZA (BIO)DIVERSA



BARZIO – L’Associazione Centro Orientamento Educativo – COE in collaborazione Slow Food Lecco, Consorzio Agricolo Agrituristico Terrealte, La Libreria Volonte, Altreconomia e il patrocinio del Comune di Barzio organizza – nell’ambito del programma “COEstate 2015” – la presentazione di Dormire nell’orto. Viaggio nell’ospitalità rurale in Italia, pubblicazione curata di Massimo Acanfora e Roberto Brioschi per di Altreconomia (2015).

Il programma si propone come focus su Expo Milano 2015 e prevede alle ore 17.30 l’incontro da Duccio Facchini, redattore di Altreconomia, e Dino Ticli, docente di scienze in un liceo lecchese, scrittore e divulgatore scientifico.
Seguirà buffet km 0 preparato dal Consorzio Agricolo Agrituristico Terrealte. È richiesto un contributo di 5 euro a persona.

Dormire nell’orto. Viaggio nell’ospitalità rurale in Italia è la prima guida all’autentico turismo rurale, per dormire e mangiare in modo (bio)diverso. Presenta ben 250 occasioni di ospitalità rurale – che sconfina nella convivialità e nella condivisione del lavoro – in realtà contadine, case con l’orto, bio-agriturismi familiari, b&b agricoli, fattorie sociali, agricamping, ostelli di campagna, parchi naturali, ecovillaggi. Il volume vede l’introduzione di Nino Pascale, presidente Slow Food Italia.

Ci è sembrato bello inserire nel programma estivo del COE la presentazione di questa nuovissima guida che abbiamo ritenuto molto interessante da far conoscere soprattutto in prossimità delle vacanze che oggi è bene progettare con cura nel rispetto dell’ambiente, dei territori e delle persone” spiega Rosa Scandella, presidente del Coe.

L’uscita della nuova enciclica di Papa Francesco “Laudato sì”, che ogni giorno riceve giudizi positivi anche dal mondo laico e da associazioni attente al valore della natura, è senza dubbio un motivo in più per accostarsi a pubblicazioni come “Dormire nell’orto”, leggendole con chiavi di lettura nuove come quella che Papa Francesco ci propone nel suo testo”.

La prefazione di Carlo Petrini, fondatore e presidente di Slow Food, all’edizione dell’Enciclica per San Paolo editore è un segnale forte che rende tangibile quanto il messaggio di Papa Francesco stia toccando tutti. L’evento che proponiamo a tutti per sabato 11 pomeriggio al COE di Barzio vede non a caso la partecipazione di Slow Food Lecco, realtà vivace che fa riferimento a Slow Food Italia il cui presidente ha curato l’introduzione alla guida Dormire nell’orto. Tante interconnessioni che ci sembrano importanti e che siamo certi sono un primo passo per cambiare il presente e fare della natura un bene da custodire per tutti e per le nuove generazioni”.

Dormire nell'orto_COE

 




MARGNO, IL VICINO: “POTEVO SALVARLI”

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

EVENTI ESTIVI, COSA TI ASPETTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO