DALL’OLIO ALLA PATATA BIANCA, A VILLA CARNEVALI CINQUE SERATE DEDICATE AI PRODOTTI LOCALI



CREMENO – In occasione dell’anno di EXPO Milano 2015 che ha posto la tutela del cibo come principio fondamentale dell’esposizione universale, la Biblioteca A. Moro di Maggio propone una serie di serate che intendono presentare alcune delizie locali, soprattutto legate al territorio lecchese, magari poco conosciute, ma conservate e sviluppate da Associazioni o Cooperative.

Durante le serate gli ospiti racconteranno la propria realtà, con video proiezioni e presentazioni spiegheranno l’attività dell’associazione, come è nata e come diffonde nel territorio i propri prodotti, e non mancheranno infine le degustazioni (ove possibile).

Si comincia martedi 21 luglio, alle 21,00, con Paolo Ciapparelli presidente dell’Associazione  del Consorzio Bitto Storico di Gerola Alta, che presenterà la produzione Artigianale delle Valli del Bitto.

Giovedi 23 luglio, sempre alle 21,00, sarà la volta del Consorzio “Patata Bianca” di Esino Lario, ove il presidente Emiliano Invernizzi presenterà come è stata riscoperta questa antica coltivazione che stava andando perduta.

Si prosegue martedi 28 luglio, sempre alle 21,00, quando il Consorzio Forestale Lecchese presenterà la coltivazione della castagna in Valsassina, con i molti problemi ma anche le peculiarità che comporta.

Venerdi 31 luglio alle 21,00 saranno invece presenti i responsabili del Consorzio Olivicoltori “Lago di Como” di Perledo, che presenteranno l’Oro del Lago e le sue peculiarità che lo rendono unico.

Da ultimo, la rassegna terminerà giovedi 6 agosto, sempre alle 21,00, con la presenza del Consorzio del Vino IGT Terre Lariane di Montevecchia, che presenterà la produzione vinicola della Provincia di Lecco che da poco ha avuto il marchio IGT.

biblio maggio food

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO