LAVORO NERO E CAPORALATO PER LE ZUCCHINE LECCHESI. COINVOLTO EX SINDACO LEGHISTA



LECCO – La denuncia arriva dopo una lunga inchiesta: immigrati regolari e irregolari, donne e ragazzi fino ai 16 anni “arruolati” per lavorare in grosse coltivazioni di zucchine della provincia di Lecco, pagati 4 euro all’ora per sette giorni a settimana. Tra i protagonisti anche un ex sindaco leghista, noto per aver collaborato col ministro Roberto Castelli.

Alla proposta di abbassare lo “stipendio” a un euro a cassetta il banco è saltato.

> L’articolo è su Lecconews.LC

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2015
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031