LAVORO NERO E CAPORALATO PER LE ZUCCHINE LECCHESI. COINVOLTO EX SINDACO LEGHISTA



LECCO – La denuncia arriva dopo una lunga inchiesta: immigrati regolari e irregolari, donne e ragazzi fino ai 16 anni “arruolati” per lavorare in grosse coltivazioni di zucchine della provincia di Lecco, pagati 4 euro all’ora per sette giorni a settimana. Tra i protagonisti anche un ex sindaco leghista, noto per aver collaborato col ministro Roberto Castelli.

Alla proposta di abbassare lo “stipendio” a un euro a cassetta il banco è saltato.

> L’articolo è su Lecconews.LC

 

 

 

 

 

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

FAR PAGARE I SOCCORSI A CHI VA IN MONTAGNA NON ATTREZZATO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2015
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031