DIVERSITÀ E LAVORO: OLTRE LA SPERANZA. CFPA DI CASARGO E ASSOCIAZIONE DOWN UP INSIEME PER UN PROGETTO DI INTEGRAZIONE



CASARGO – Si avvia a conclusione il progetto Diversità e lavoro: oltre la speranza, iniziato a marzo 2015, volto all’integrazione socio-lavorativa di alcuni ragazzi adolescenti affetti da patologie cognitive o con sindrome di down e realizzato da un partenariato composto dall’associazione Down Up Onlus di Lecco e dal CFPA di Casargo.

http://www.provincia.lecco.it/wp-content/uploads/2015/10/DSC01590.jpgGiovedì cena presso il CFPA di Casargo ha coinvolto i sei ragazzi che, sotto la guida dello chef Ciro Vitiello, hanno seguito un percorso di 100 ore strutturato inizialmente con laboratori di orientamento nel settore agro-alimentare e della ristorazione per comprendere le competenze operative delle professioni di addetto di: panetteria e pasticceria; cucina e preparazione pasti; sala e bar.

Successivamente i ragazzi, guidati dai docenti del CFPA, hanno seguito laboratori di approfondimento tecnico-professionale di cucina, nel corso dei quali sono state anche tenute lezioni sull’igiene professionale e l’HACCP, oltre che incontri di formazione mirata sulla sicurezza sul lavoro.

> QUI LA GALLERIA FOTOGRAFICA COMPLETA
dal sito dell’amministrazione provinciale

Ieri sera Giacomo, Chiara, Elisa, Matteo, Francesca e Cristiano hanno apparecchiato i tavoli per gli ospiti della cena, preparato gli stuzzichini per l’aperitivo e l’antipasto e servito le varie portate con il supporto degli allievi del CFPA di Casargo.

http://www.provincia.lecco.it/wp-content/uploads/2015/10/DSC01567.jpg

Alla cena sono intervenuti il presidente di APAF Nunzio Marcelli con i componenti del Consiglio di Amministrazione Diego Combi e Pina Scarpa e il direttore Marco Cimino, il presidente dell’associazione Down Up Onlus di Lecco Gianfranco Colombo con Anna Bignardi e Giorgio Pastorino, il responsabile dell’unità pastorale di Casargo, Margno, Crandola e Vegno don Bruno Maggioni, l’Assessore del Comune di Lecco Simona Piazza, la presidente di Anteas, associazione che si è occupata del trasporto dei 6 ragazzi a Casargo, Emilia Spreafico, la componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione della provincia di Lecco Alessia Silvetti.

http://www.provincia.lecco.it/wp-content/uploads/2015/10/DSCN2595.jpg“Ringrazio l’associazione Down Up e i genitori dei ragazzi per aver scelto la nostra scuola per questo importante progetto – ha esordito il presidente di APAF Nunzio Marcelli – La scuola ha ricevuto tanto da questi ragazzi, per noi è stata una grande opportunità di crescita: le porte di Casargo per voi saranno sempre aperte”.

“Si è trattato di un’esperienza che ha arricchito tutti i soggetti coinvolti – ha aggiunto il direttore di APAF Marco Cimino – e ha dato loro l’opportunità di migliorare l’autonomia operativa e le conoscenze in ambito alimentare e ristorativo, oltre che di favorire lo sviluppo di competenze relazionali e sociali”.

http://www.provincia.lecco.it/wp-content/uploads/2015/10/DSCN2597.jpg“I ragazzi sono stati davvero all’altezza della situazione – ha sottolineato lo chef Ciro Vitiello – si sono impegnati e concentrati al massimo per svolgere i compiti a loro affidati. Mi è piaciuta molto l’integrazione con i nostri allievi: ci siamo molto affezionati ai 6 ragazzi e li abbiamo sentiti parte di noi. Speriamo in futuro di ripetere questa bellissima esperienza”.

“La cena di questa sera è il coronamento di un percorso iniziato grazie ad Anna Bignardi, l’anima della nostra associazione sin dalla sua costituzione nel 2001, e dal marito Giorgio Pastorino – ha evidenziato il presidente dell’Associazione Down Up di Lecco Gianfranco Colombo – un percorso che ha gratificato i ragazzi coinvolti e ha rappresentato un’importante occasione di crescita umana e professionale. Faremo di tutto perché questo non resti un episodio isolato: abbiamo la necessità di andare avanti e di ampliare il progetto anche ad altri ragazzi della nostra scuola, che attualmente sono 40. Un grazie doveroso al CFPA di Casargo, al Consiglio di Amministrazione, al direttore Marco Cimino e allo chef Ciro Vitiello per il calore con cui hanno accolto i nostri ragazzi”.

Questo il menù della serata:
·         Aperitivo con stuzzichini preparati dai ragazzi dell’associazione Down Up Onlus
·         Bomboniera di ricotta nostrana e mandorle in vellutata di zucca
·         Lombo di vitello cotto a bassa temperatura con salsa all’Amarone e contorno
·         Torta Chantilly
·         Acqua minerale di Tartavalle Terme e vini selezionati della casa rosso e bianco doc

http://www.provincia.lecco.it/wp-content/uploads/2015/10/DSC01588.jpg

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, COSA T'ASPETTI DAI NUOVI VERTICI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2015
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031