CORRUZIONE-CONCUSSIONE-FALSO: TECNICO ASL E IMPRENDITORE AGLI ARRESTI DOMICILIARI



LECCO – La Guardia di Finanza ha arrestato un dipendente dell’ASL di Lecco e un imprenditore (entrambi si trovano ora ai domiciliari): il fascicolo del sostituto procuratore Paolo Del Grosso dedicato ai due comprende reati contro la pubblica amministrazione, che vanno dalla corruzione alla concussione, passando per il falso e forse pure la concorrenza sleale. Reati commessi in concorso poiché, secondo quanto emerse dalle indagini della Finanza di Lecco, i due avrebbero creato un autentico “sodalizio criminale”, con l’intento di ottenere illeciti profitti ai danni delle casse dello Stato.
.
POLICARO FrancescoFrancesco Policaro (nella foto), 59enne tecnico della prevenzione dell’Asl lecchese, era incaricato dalla stessa azienda sanitaria pubblica di ispezionare locali e attività commerciali con il compito di verificare il rispetto delle norme igienico-sanitarie; quando ciò non avveniva, secondo le accuse mosse a Policaro, il dipendente pubblico si sarebbe premurato di consigliare i servizi della società dell’amico imprenditore, perché questa eseguisse i lavori di regolarizzazione della posizione.
 .
 .
 
 .
 
 .




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

INTROBIO/RISCHIO TANGENZIALE COSA FARE ADESSO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2015
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

METEO Valsassina