L’ACQUA VA A LARIO RETI HOLDING. IL PD: “UN NUOVO INIZIO”, SOLO LA LEGA RESTA CONTRO



LECCO – Il Consiglio provinciale martedì sera ha affidato come previsto a Lario Reti Holding la gestione del Servizio Idrico Integrato della provincia di Lecco. Coi soli voti contrari della Lega nord la Spa controllata da Acel service, azienda attiva nel mercato del gas e dell’energia, assume il controllo dell’acqua lecchese per i prossimi 20 anni. Tanta la strada fatta per arrivare a questa soluzione, sebbene non pare siano state concesse chance ad altre alternative e difatti non soddisfa i difensori dell’acqua pubblica.

“Con questo voto affidiamo il SI a lungo termine a una società interamente pubblica, partecipata dai comuni, finanziariamente solida e con i requisiti di legge richiesti” spiega il consigliere democratico con delega all’ambiente Anna Mazzoleni. “L’AGCM non procederà ad impugnare la delibera davanti al Tar e quindi diradata quest’ultima preoccupazione, e con uno statuto societario che garantisce la volontà politica pubblica, ci troviamo a un nuovo punto di partenza. Operiamo da domani su ciò che non è più procrastinabile: interventi per migliorare il servizio, diminuire le spese, infrazioni da sanare… Non è un lavoro da poco”.

Auspici che comunque non soddisfano gli esponenti del carroccio, unici rappresentanti nell’organo di villa Locatelli schierati sulle posizioni dei comitati per la difesa dell’acqua pubblica e del referendum.

> Continua a leggere su Lecconews

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

DOPO BELLANO-VENDROGNO: FUSIONI DEI COMUNI, CHE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2015
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031