LA LECTIO DI DON GRAZIANO: LA NOSTRA FEDE: CONVERSIONE, DIALOGO, CAMMINO



La donna samaritana, di cui ci parla il Vangelo di questa seconda domenica di Quaresima, capisce anzitutto che l’invito di Gesù ha di mira la sua conversione: non le propone di rispettare un nuovo “codice”, ma di accettare di essere in continua ricerca di Cristo e del Regno di Dio, eliminando ovviamente, tutto quanto si possa rivelare incompatibile con esso.

La donna capisce che, dopo quell’incontro con Gesù, non può più vivere come prima. Gesù, allora, dialogando con lei, valorizzandola in quanto ha di positivo e sincero, la aiuta a credere veramente. Il risultato è stupefacente: la donna si fa a sua volta annunciatrice: i samaritani iniziano a credere non sulla parola diretta di Gesù, ma sulla testimonianza della donna.

Questa vicenda evangelica è emblematica, paradigmatica, per la nostra vicenda di fede. La nostra fede è anzitutto un dialogo. Con Dio (che converte la samaritana, partendo da quel poco di sincerità che emerge proprio dal colloquio con Gesù) e con gli altri (lei e noi dobbiamo trovare il coraggio di dire sempre e con forza a tutti chi è Gesù e che cosa fa per noi).

La nostra fede è, poi, un cammino. Non si “ha” la fede una volta per tutte, non la si indossa come un vestito. Il rapporto con il nostro Dio è vivo, quotidiano: inizia, matura, si approfondisce, subisce tradimenti e recuperi.

Tutto comincia quando qualcuno (come la donna samaritana) si rende conto di essere cercato da Dio, e ha il coraggio di dare risposta a Colui che, stranamente, chiedeva da bere…

don graziano primalunaDon Graziano
vicario parrocchiale

Domenica 12 marzo 2017
Seconda domenica di Quaresima – Rito Ambrosiano

Vangelo: Gv 4, 5 – 42




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO