PREMANA/AL VIA IL MONDIALE DI CORSA IN MONTAGNA CON LA SFILATA DELLE 35 NAZIONALI



cerimona apertura mondiali premanaPREMANA – Al via il Campionato del Mondo classic di corsa in montagna con la cerimonia d’apertura oggi pomeriggio a Premana. 500 volontari che, insieme e con spirito di sacrificio, rendono Premana “il regno della corsa in montagna”. La sfilata di colori e campioni è partita dal Museo Etnografico assieme a tutte le 35 nazioni partecipanti, ed ha proseguita fino al centro sportivo. Una volta terminata la camminata, l’annuncio di presentazione di ogni team, con l’Italia per ultima. L’AS Premana era incaricata di condurre alla meta i cartelli con i nomi delle nazioni, con i bersaglieri di Lecco a fare da gradito contorno.

Un clima di pace e festa ha reso grande questa iniziativa oltre al consueto pubblico che si assiepa non soltanto lungo gli alpeggi delle sfide mondiali, ma che partecipa anche a tutti gli altri eventi dell’AS Premana. Hanno presenziato alla cerimonia il vicesindaco di Premana Domenico Pomoni, il presidente dell’AS Premana Massimo Sanelli, il consigliere federale Sabrina Fraccaroli, il presidente della WMRA Bruno Gozzelino, il rappresentante della IAAF Carlos Cardoso e Gianni Mauri di FIDAL Lombardia.

partura premana mondialiLa giornata sarà storica per il nostro paese, – ha commentato il vicesindaco – la nostra piccola e isolata Premana è il centro del mondo della corsa in montagna. È un grande onore poter ospitare gli atleti più forti al mondo, tutto è nato da un gruppo di dieci amici, per poi coinvolgere tutto il paese”. “Qui forse non è l’angolo più bello d’Italia, – gli ha fatto eco Massimo Sanelli – ma sicuramente qui c’è la corsa in montagna. Sicuramente domani sentirete qualche “nota” in dialetto, magari qualche grido d’incitamento che non avete mai sentito ma che fa parte del vostro mondo. Qui la gente è abituata a far fatica, qui la gente conosce la corsa in montagna e qui vedrete “fare” la corsa in montagna, proverete brividi lungo il percorso, solo a Premana questo succede”.

Sanelli ha poi annunciato lo start ufficiale dei Campionati Mondiali di Premana 2017, e nell’aria si sono sparse le note della canzone “Come il vento” (testo e musica di Roberto Gianola, arrangiamento di Riccardo Zanardo ed interpretazione di Roberto Gianola e Francesca Bellati. Il videoclip è di Angelo Guarracino).

Nella giornata di oggi è anche stato eletto il nuovo presidente della World Mountain Running Association. È Jonathan Wyatt, ex atleta neozelandese che conosce bene il panorama della corsa in montagna avendo vinto sei titoli iridati e marito della trentina Antonella Confortola che gareggerà proprio a Premana il 6 agosto in occasione dei Mondiali long distance. Gozzelino, comunque, rimarrà in carica ufficialmente ancora per questo mondiale, prima di cedere il passo al nuovo presidente.  “Ora è ufficiale  – ha affermato Wyatt – sono contento di dare una mano, conosco bene questo mondo e proverò a fare qualcosa per aiutare. Prima di tutto seguiremo i prossimi eventi, poi guarderemo anche alle altre discipline, vogliamo raccogliere tanti giovani appassionati ed anche chi corre per hobby, con anche più gare e più partecipanti. Punteremo poi a rinnovare il lato marketing e media, ma vedere qui a Premana tutti gli atleti con entusiasmo dà parecchio stimolo”.

mondaili premanaPer quanto riguarda le competizioni di domani (dalle 9 con le prime sfide fra i giovani junior), tanti i papabili vincitori, a cominciare dai senior maschi con il fuoriclasse eritreo Petro Mamu, i gemelli d’oro Martin e Bernard Dematteis ed il fresco campione d’Europa Xavier Chevrier, oltre all’ugandese Fred Musobo.

Fra le senior donne occhio alla svizzera Maude Mathys, alla kenyana Lucy Wambui Murigi e alla britannica Sarah Tunstall, ma il parterre italiano presenta Alice Gaggi e Sara Bottarelli, con la subentrante Ivana Iozzia a sostituire Valentina Belotti, assente dalla battaglia mondiale a causa di un problema al tallone d’Achille. Junior donne con la turca Atalay Bahar, le rumene Gabriela Doroftei e Alexandra Hecico, e le brave inglesi Scarlet Dale e Heidi Davies e le ugandesi con Risper Chebet e Ada Munguleya. Junior maschi con favoriti gli ugandesi Anthony Ayeko e Oscar Chelimo, ed il rumeno Dorin Rusu. L’Italia ci prova con la stellina Daniel Pattis, Andrea Prandi e Andrea Rostan, oltre alla new entry Stefano Martinelli.

Rai Sport trasmetterà le gare in differita lunedì dalle 21.50 alle 23.50. Lo slogan dei Mondiali è: “Ogni atleta a Premana è un protagonista!”, da sempre una peculiarità del Giir di Mont, filo conduttore anche di questa “edizione mondiale”.

 

 

 

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

luglio: 2017
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

VORRESTI VEDERE LE OLIMPIADI INVERNALI 2016 DA NOI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...