LA LECTIO DI DON GRAZIANO: IL PROGRAMMA DEL VANGELO



Esiste una carta d’identità, in base alla quale sia possibile stabilire in m0odo infallibile se una persona è o non è cristiana? (Deve trattarsi naturalmente di una carta d’identità, che testifichi un cristianesimo reale e non semplicemente nominale).

Esiste un programma essenziale di vita cristiana che suggerisca le principali scelte che un vero discepolo del Signore deve compiere? Il bravo evangelico potrebbe offrire una valida risposta a queste domande, ma forse usa un linguaggio un poco inconsueto e alquanto difficile. Mentre risulta molto più chiaro il discorso della lettera di San Paolo ai Tessalonicesi: “State sempre lieti, pregate incessantemente, in igni cosa rendete grazie a Dio, non spegnete lo Spirito, non disprezzate le feste, esaminate ogni cosa, tenete ciò che è buono. Astenetevi da ogni specie di male”:

Non occorrono a questo punto tante spiegazioni, perché il discorso è estremamente evidente. Il programma di ogni cristiano, dovrebbe consistere nell’essere sempre contenti, nel pregare con convinzione, , senza lasciarsi vincere da inutili pigrizie, nel non rifuitare pregiudizalmente mai nessuna persona e nell’ accettare tutto il bene che si incontra nella propria vita, da qualunque parte provenga; mentre occorre respingere con coraggio tutto ciò che è disonestà e male.

Chi dimostra di agire così, possiede realmente una carta di identità cristiana; chi invece rifiuta tutto questo, è ben lontano dal Vangelo di Gesù!

don graziano primalunaDon Graziano
vicario parrocchiale

Domenica 10 dicembre 2017
Quinta domenica di Avvento
Ciclo “B”
Rito Ambrosiano




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COMUNITÀ MONTANA, CHE FINE HA FATTO ?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO