MIGRANTI DI ESINO, PER LA MINORANZA “UNA RIVOLTA CHE NON SI IMPROVVISA”



ESINO LARIO – “Nessuna convivenza pacifica e una manifestazione tutt’altro che improvvisata”. Dure le accuse dei consiglieri di minoranza in Comune a Esino verso i tutori dell’ordine e nei riguardi dei gestori del centro La Montanina, affermazioni rilasciate tramite un comunicato stampa ma tutte da dimostrare.

Quanto accaduto nella giornata di ieri a Esino era da prevedere, in una piccola comunità di montagna al quale lo stato ha imposto di ospitare una quarantina di presunti profughi e lì li ha abbandonati.

> CONTINUA A LEGGERE su
link-larionews

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO