SPORT ALL’APERTO E COME FARE PER GODERSELI RISPARMIANDO



In questo mese di gennaio, dopo aver speso gran parte della tredicesima in regali e cene, si guarda al portafoglio alleggerito e alla bilancia appesantita, e si cercano nuove opzioni di svago.

Gli sport all’aperto sono un’opportunità che spesso non prendiamo completamente in considerazione o sottovalutiamo. Sia per il fatto di dover noleggiare i materiali, che per il prezzo di un corso, l’idea dello sport all’aperto viene spesso accantonata complice anche il freddo.

Per chi si sta già tirando indietro e pensando “no, non fanno per me”, consideri che ci si può anche godere questi sport guardandoli da casa propria. Vediamo prima di tutto quali sono le attività all’aperto che ci offre questa stagione.

Non solo sci

Il più classico di tutti gli sport invernali è lo sci, c’è lo sci di fondo e lo sci alpino, o a discesa. Nel primo sport l’impulso per spostarsi viene dato unicamente dallo sciatore, nel secondo invece, l’impulso viene dato dal pendio da cui si scende. Anche i tipi di materiali variano a seconda del tipo di disciplina sciistica.

SNOWBOARD NEVE

Oltre a questi classici, è arrivato sulle piste da neve lo snowboard, uno sport nato a cavallo tra gli anni ‘60 e ‘70 negli Stati Uniti e che incrocia il surf con lo skateboard. Si scende infatti, come nello sci a discesa, però con i piedi agganciati ad un’unica tavola. Come nel surf e nello skateboard, esistono due stili nello snowboard:

  • Goofy: quando il piede che si trova sulla punta della tavola è il destro
  • Regular: quando il piede che si trova sulla punta della tavola è il sinistro

Chi abbia praticato una di queste tre discipline avrà probabilmente scoperto il suo stile dopo essere stato spintonato da dietro leggermente, il primo piede che si appoggia è quello che va all’inizio della tavola.

Le fusioni tra discipline sportive sono all’ordine del giorno, se lo snowboard era la fusione di altre due (anche tre perchè potremmo includere lo sci) discipline, ora lo snowboard alpinismo unisce salita per la montagna con le ciaspole o la splitboard e discesa per la montagna con la tavola.

Il freddo della neve dal calduccio del divano

TAZZA TISANA

Certo vedere in televisione sciare non è la stessa cosa che farlo davvero, eppure anche vedere gli sport da casa ha i suoi vantaggi. Vedere qualcuno in mezzo alla neve con ciaspole o con sci ci può far apprezzare ancor di più il caldo che abbiamo in casa.

Per chi si senta timido per provare uno sport, vedere come si fa e magari guardare dei documentari a riguardo, è una prima forma per prendere contatto con una disciplina sportiva.

Oltre a vedere gli sport da casa, ci si può sentire ancor più coinvolti da uno sport, scommettendo sullo stesso. Si può scommettere sul proprio sport preferito, ma grazie alle pagine di scommesse si possono anche scoprire nuovi sport invernali, sia di tipo indoor che di tipo outdoor, per esempio:

  • Biathlon: uno sport invernale che combina lo sci di fondo con tiro a segno, non è un caso che le sue radici siano state gettate come alternativa civile all’ addestramento militare. Chi concorre in questa disciplina olimpica deve fermarsi con una certa frequenza durante il percorso sciistico e colpire il centro di un bersaglio con una carabina.
  • Curling: sport nato in Scozia, sebbene ora chi eccelle nei mondiali e nelle olimpiadi di questa disciplina è il Canada. Sicuramente si è visto giocare in qualche film o telefilm, si tratta di un gioco di squadra che avviene sul ghiaccio, in cui i giocatori fanno scivolare sul ghiaccio delle pietre spingendole con dei bastoni.
  • Hockey su ghiaccio: A differenza del precedente, pur essendo uno sport di squadra giocato su ghiaccio, in questo caso i giocatori si spostano su pattini da ghiaccio. Molto simile al curling, anche se più intenso e dinamico.
  • Salto con gli sci: di origine norvegese, gli atleti che partecipano a questa gara scendono de una rampa e spiccano un salto con gli sci, vince chi realizza il salto più lungo e chi ottiene più punti dalla giuria per lo stile

Non tutti i bookmaker offrono questi sport, e certe discipline sono più comuni di altre. C’è tempo per provare tutto, si tratta di cominciare con una, e decidere se piace o meno. In questa stagione post-natalizia è comprensibile che non si voglia spendere molto, quindi, soprattutto per chi comincia a giocare per la prima volta, può valere la pena approfittare dei numerosi bonus che si trovano in giro. Per chi volesse scommettere sull’hockey su ghiaccio, per esempio, Sisal offre un tipico bonus di benvenuto. Per chi invece si sente più attratto dal curling e dal biathlon l’ideale sono bookmakers anglosassoni o nordici, in questi paesi queste discipline non sono di nicchia e questo permette che ci siano maggiori offerte a riguardo.

Per i più attivi

Per chi non si accontenta di vedere o scommettere sugli sport, ma non vuole nemmeno spendere una montagna di soldi in corsi e materiali, consideri innanzitutto che ormai, grazie ad internet molto si può imparare da autodidatta. Se si sceglie quest’opzione ci sono alcuni elementi da tenere in considerazione:

  • Nel caso esistessero problemi di salute, quali cardiovascolari o lesioni, è bene consultare il proprio medico per capire se sia il caso di intraprendere un certo tipo di esercizio
  • Bisogna munirsi di pazienza: non si può pretendere di essere come Alberto Tomba appena messi gli sci ai piedi, imparando da soli si impara per forza più lentamente
  • Consultare le previsioni del tempo e le ore di luce a disposizione
  • Nel caso si andasse ad intraprendere un’attività da soli comunicare dove si va e quando si tornerà, può sembrare una sciocchezza ma pensate al film “127 ore”
  • Non è il caso di fare niente di pericoloso: bisogna partire con piste del livello più basso, e stare molto attenti alle altre persone che ci circondano, mantenendo sempre delle distanze di sicurezza.
  • Per quanto riguarda i materiali è bene farsi consigliare da un esperto, siano questi noleggiati o comprati. Ci si può non far spennare senza giocarsi la pelle. Per questo è consigliabile sia informarsi sulla rete di quali materiali hanno una buona relazione qualità – prezzo, sia approfittare del personale dei negozi, vista anche la recente apertura di un terzo Affari&Sport recentemente inaugurato a Ballabio.

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

METEO Valsassina




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME TI COMPORTI IN OCCASIONE DEL "BLACK FRIDAY"?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

VN SU FACEBOOK