LA LECTIO DI DON GRAZIANO: LA BEATITUDINE DELLA FEDE



Anche nel nostro cenacolo, nelle nostre chiese dove insieme ci troviamo per pregare, Gesù Risorto si fa presente. Tommaso come ci è vicino! Questo discepolo che vuole vedere il Signore, che vuole toccare per credere! Anche noi viviamo ogni giorno la fatica di credere! Quante volte la nostra fede è fatta di parole, ascoltate o dette.

Una fede che abbiamo ricevuto da chi ci ha parlato di quel Gesù in cui crediamo, da chi ha fatto esperienza di Lui, perché anche noi potessimo incontrarlo. – Una fede spesso colpita dal dubbio: “Se non ci fosse nessuno? Se non ci fosse niente? Se Gesù fosse solo una illusione?” Se, se…

Quante volte abbiamo sentito queste domande introno a noi e dentro di noi! Spesso è questa la tentazione della scienza: solo ciò che tocchiamo, che vediamo, che dimostriamo, è vero.

E invece noi crediamo che Gesù sia veramente il Figlio di Dio, che sia morto e risorto. Noi crediamo in Gesù sulla parola di quei discepoli che hanno vissuto con Lui, che lo hanno visto sepolto, che hanno pianto la sua morte, e che lo hanno incontrato risorto.

Per noi oggi vale ed è vera la beatitudine della fede: “Beati quelli che pur non avendo visto crederanno in me”.

Beati noi se sapremo ogni giorno credere con la nostra fragilità e il nostro peccato! Tommaso, nostro fratello nella fede e nel dubbio, tu che hai visto il tuo Signore risorto, aiutaci a credere che Gesù è davvero l’Unico Signore, il nostro Dio che pe rnoi si è fatto uomo, e ha sconfitto il mondo, il male, la morte!

don graziano primalunaDon Graziano
Vicario parrocchiale

Domenica 8 aprile 2018
Seconda domenica di Pasqua – Rito Ambrosiano

Vangelo Gv 20, 19 – 31

 

 

 

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2018
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

QUALE AREA DELLA VALSASSINA SECONDO TE È LA PIÙ BELLA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...