OLIMPIADI INVERNALI DA NOI, DOPO SIGNORELLI ANCHE PIAZZA TIFA VALSASSINA E LECCO. “IN CAMPO C’È ANTONIO ROSSI, SA COSA POSSIAMO OFFRIRE”



LECCO – “La possibilità che le olimpiadi invernali del 2026 si svolgano in Italia sono sempre più concrete, la doppia candidatura di Milano e Cortina è forte: per questo è bene che il nostro territorio inizi a riflettere sui risvolti economici e non, che un evento di questa importanza comporta” dichiara il consigliere regionale Mauro Piazza.

“Dato che Milano sarebbe capofila dell’iniziativa olimpica – continua l’esponente forzista – è opportuno che tutti gli enti territoriali e le associazioni di categoria della provincia creino le giuste sinergie affinché il nostro territorio sia pronto per essere protagonista”.

PRIMA ANCORA: SIGNORELLI ‘CHIAMA’ ROSSI

“Regione Lombardia è in campo in prima persona attraverso l’azione del Sottosegretario ai grandi eventi sportivi Antonio Rossi, un grande campione olimpico, ma soprattutto un lecchese che conosce bene le nostre peculiarità territoriali – commenta il Consigliere -. Sono convito che la nostra Valsassina abbia tutte le caratteristiche per proporsi come sede per la preparazione all’evento olimpico degli atleti delle rappresentative nazionali e perché no, anche di alcune gara di specialità”.

“Purtroppo, spiace constatare che il governo Conte non stanzierà nessuna risorsa economica a sostegno della candidatura italiana, sono sicuro che però la Lombardia insieme al Veneto riuscirà a sopperire a questa mancanza, mettendo in campo tutte le risorse necessarie” conclude Piazza.

LEGGI ANCHE:

OLIMPIADI ‘LOMBARDE’, SIGNORELLI (C.M.): “CI SIAMO ANCHE NOI!”

 




LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2018
L M M G V S D
« Ago    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

METEO Valsassina




I SONDAGGI DI VALSASSINANEWS

GIUSTO IL BLOCCO DEI DIESEL?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...