DON GABRIELE COMMENTA IL VANGELO DELLA QUINTA DOMENICA DI QUARESIMA



Il punto centrale del Vangelo di oggi non è tanto la risurrezione di Lazzaro, quanto piuttosto ciò che il miracolo conferma: Gesù come inviato dal Padre (è Gesù stesso che lo dice) e l’affermazione “Io sono la Risurrezione e la Vita”.

Colpisce l’umanità di Gesù che si manifesta in relazioni di amicizia e nella compassione e pianto per la morte di Lazzaro e il dolore delle sue sorelle. Piange per Lazzaro… “Guarda come lo amava!”, diceva la gente.

Sento che piange per me quando il male spirituale (di cui le morte fisica è l’immagine) mi abbruttisce? Mi chiedo: ma allora quanto mi ami?

“Io sono la Risurrezione e la Vita; chi crede in me, anche se muore vivrà; chiunque vive e crede in me, non morirà in eterno. Credi tu questo?”

E’ una domanda che interpella personalmente Marta e che non riguarda una verità dottrinale, ma direttamente la persona di Gesù: “Io, io sono la Risurrezione e la Vita”.

Lazzaro è risorto, ma morirà ancora come tutti. Ma tu, Signore, sei Risurrezione e Vita oltre la morte, quella fisica e quella spirituale.

“Togliete la pietra”. “Lazzaro, vieni fuori!”

E’ il comando di Gesù che fa smuovere la pietra sepolcrale e che richiama il morto alla vita.

E’ il grido che invochiamo per noi, per le nostre coscienze gravate dal peso del peccato.

E’ il grido che invochiamo perchè rimuova anche la pietra sepolcrale che grava su questo nostro mondo in cui sembra regnare una cultura della morte:

  • mancanza di rispetto per la vita di ogni età,
  • violenze verbali, fisiche, morali, fino alle guerre,
  • sfruttamento egoistico dell’uomo e della natura,
  • l’indifferenza, che è l’inizio della morte.

Davanti a questo mondo così segnato dal male e dalla morte, non è l’intervento miracolistico di Gesù che invochiamo.

Lui non si sostituisce alla nostra responsabilità, ma sorregge il nostro impegno.

Nella Pasqua, si rivelerà appieno la verità delle sue parole: “Io sono la Risurrezione e la Vita!”

La vita nuova che Gesù ci dona è una vita da risorto, dunque da chi ha attraversato la fatica della morte: come Lazzaro, come Gesù stesso, come il chicco di frumento.


Don Gabriele
vicario parrocchiale

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CHE SI DICE DEI VALSASSINESI FUORI DALLA VALLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2019
L M M G V S D
« Mar   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930