A PREMANA UN FINE SETTIMANA DI LAVORO: TUTTE LE IMMAGINI



PREMANA – Le squadre della protezione civile dei vigili del fuoco con tutti i volenterosi e gli alpigiani lavorano alacremente per il ripristino dei danni provocati dalla eccezionale ondata di maltempo scatenatasi mercoledì mattina nel territorio.

Le forze dell’ordine presidiano la zona rossa di via Roma che rimane ancora attiva sin quando non si saranno messi in sicurezza le abitazioni coinvolte nella frana staccatasi nella zona del “Casel”.

Risultano ancora fuori casa una quarantina di persone, accolte nei centri di accoglienza e 4 aziende delle 10 inizialmente evacuate. Si attende per l’inizio della prossima settimana l’arrivo di mezzi speciali di sollevamento per liberare l ammasso di detriti accumulati a ridosso di due abitazioni.

Si lavora in paese ma soprattutto sulle strade e sui sentieri che dipartono dal centro abitato per raggiungere gli alpeggi per rendere percorribili almeno gli accessi pedonali. La strada agro-silvo-pastorale per Premaniga, la meno interessata dai dissesti,è stata ripulita e si attende la revoca della ordinanza comunale per la riapertura.

Anche il parrocco di Pagnona don Mauro nella omelia della messa vespertina ha parlato degli eventi avvenuti in settimana e ha ricordato come i nostri antenati ci dicevano che era meglio non costruire le case in prossimità o sopra i canali di sfogo delle acque e tralasciare la manutenzione delle opere a difesa del territorio.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO CONTRO IL COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO