SPARATORIA NEI BOSCHI DI BALLABIO: TROVATO A CASA “COME NIENTE FOSSE”, ADESSO È IN CARCERE



LECCO – Custodia cautelare in carcere per il giovane macedone accusato di avere sparato contro uno spacciatore nel bosco tra Lecco e Ballabio: aveva precedenti per rapina e l’hanno trovato in casa come se non avesse fatto nulla.

Ecco il report della Questura diffuso pochi minuti fa e che conferma quanto raccontato da BallabioNews.

“La Polizia di Stato di Lecco, dopo una incisiva attività d’indagine protrattasi senza sosta dalla sera di sabato, nella mattina di domenica 29 settembre ha tratto in arresto un cittadino macedone di 23 anni, M.H., che nella sera del 28 settembre ha sparato colpi di pistola nei confronti di un giovane marocchino,presunto spacciatore, in un bosco vicino al Ponte della Gallina

TUTTI I PARTICOLARI QUI:

SPARATORIA NEI BOSCHI DI BALLABIO: TROVATO A CASA “COME NIENTE FOSSE”, ORA È IN CARCERE




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COPRIFUOCO CONTRO IL COVID: SEI D'ACCORDO?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031