LE IMMAGINI DEL RICORDO INTROBIESE DEI PARTIGIANI VITTIME DEL RASTRELLAMENTO NAZI-FASCISTA DELL’AUTUNNO 1944



INTROBIO – Un momento di forte coinvolgimento emotivo al cimitero di Introbio quando, nella giornata di ieri, una delegazione dell’Anpi Provinciale di Lecco e della Valsassina e le rappresentanze istituzionali e sociali del territorio hanno ricordato il sacrifico dei partigiani caduti durante il drammatico rastrellamento avvenuto nell’autunno del 1944.

In quel periodo Introbio era dichiarata “zona di guerra” e proprio da lì partirono ad ottobre alcuni reparti SS e della Rsi sui sentieri, per snidare i nuclei combattenti antinazisti e antifascisti.

Sei partigiani catturati vennero fucilati al cimitero del paese il 15 ottobre nel punto in cui oggi sorge una lapide con i loro nomi accanto a quelli di altri caduti in Grigna e Biandino in quelle stesse settimane di terrore.

Tags: , , , , , , , , ,




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

IN ARRIVO INVERNO E NEVE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031