CINEFORUM VALSASSINESE: “BLINDED BY THE LIGHT”, PAZZI PER IL BOSS



PASTURO – Superato il mezzo secolo, non perde fascino il cineforum valsassinese che continua a proporre con successo la visione di pellicole indipendenti o produzioni già note a cui fa seguito il dibattito guidato dal giornalista cinematografico Gino Buscaglia.

Prosegue il ciclo “Eurolandia: divisi da una Manica” con, venerdì 7 febbraio, Blinded by the light – Travolto dalla musica, pellicola di Gurinder Chadha, regista di Sognando Beckham, basata sul libro Greetings from Bury Park del giornalista Sarfraz Manzoor e sulla sua ossessione adolescenziale per Bruce Springsteen.

Nel 1987 Javed Khan e la sua famiglia, i genitori pakistani Malik e Noor e le sorelle Yasmeen e Shazia, vivono a Luton, in Inghilterra. A Javed piace la musica rock contemporanea e scrive poesie e testi per la band del suo migliore amico Matt, che lo critica dicendogli che usa tematiche deprimenti. Javed si sente fuori posto nella sua nuova scuola, dove però incontra l’altro asiatico, Roops, un fan del “Boss”. Durante il pranzo Roops gli si avvicina e gli dà due cassette di Bruce Springsteen (Born in the USA e Darkness on the Edge of Town), definendo Springsteen come il “Boss di tutti noi” e “la linea diretta per tutto ciò che è vero in questo mondo di merda”…

Ecco il trailer ufficiale del lungometraggio.

L’appuntamento è al cineteatro Bruno Colombo di Pasturo, venerdì alle 21.

 

QUI L’INTERA PROGRAMMAZIONE




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

TI FA PAURA LA NUOVA ONDATA DEL CORONAVIRUS?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829