135 TESSERE E 654 ACCESSI IN UN ANNO ALLA CASETTA DEI RIFIUTI D’INTROBIO



INTROBIO – Ha compiuto un anno qualche giorno fa l’ “esperimento” di SILEA che ha individuato Introbio quale Comune-test per implementare una casetta dei rifiuti, in piazza Carrobbio. Si era allora in piena campagna elettorale.

La nuova casetta ecologica è una costruzione completamente in legno, con tetto a due falde, che ospita tutti i contenitori delle diverse raccolte differenziate, chiusa e protetta con sistema di apertura a mezzo di badge e impianto di videosorveglianza. Il costo complessivo dell’intervento, di cui SILEA si è fatta carico, è stato di circa diecimila euro, mentre il terreno è stato messo a disposizione dal Comune stesso.

E dopo oltre un anno di sperimentazione risultano essere 135 le tessere attivate per accedere alla struttura mentre gli accessi registrati sono stati 654 (cifre diffuse dal sito della lista di maggioranza in Comune).

Difficile dire se si tratti di un numero congruo, ottimale o che – il servizio era teoricamente rivolto ai possessori di seconde case ma la tessera la possono prendere anche i residenti “normali”. Per l’abilitazione della card ci si deve rivolgere agli uffici comunali.

RedInt

DAL NOSTRO ARCHIVIO (2019):

LA CASETTA ECOLOGICA A INTROBIO ARRIVA IN PIENA CAMPAGNA ELETTORALE

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO