UN ‘PIANO MARSHALL’ PER LA MONTAGNA. SERTORI: “DALLA REGIONE ENORME IMPEGNO ECONOMICO”



MILANO – Approvato in giunta regionale il cosiddetto “Piano Marshall” che destina 3 miliardi di euro a investimenti per favorire la ripresa e lo sviluppo territoriale.

Da Regione Lombardia un forte impegno per il sostegno dei Comuni e, in particolare, per il territorio montano: 135 milioni per le politiche dedicate alla montagna, agli enti locali e alle risorse energetiche, 143 milioni per la difesa del suolo e per contributi agli investimenti delle amministrazioni locali per interventi di somma urgenza e pronto intervento, quasi 8,3 milioni per le comunità montane della Provincia di Sondrio.

“Dopo un periodo così drammatico – spiega l’assessore regionale a Enti locali, Montagna e Risorse Energetiche, Massimo Sertori – in cui l’emergenza pandemica ha comportato enormi sacrifici per gli enti locali e le famiglie, abbiamo messo in campo imponenti risorse economiche per avviare cantieri e offrire lavoro. Vogliamo costruire un nuovo futuro per la Lombardia”.

“Quelle destinate all’assessorato regionale di mia competenza – continua – sono cifre molto importanti che permetteranno di realizzare interventi strategici, migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini, ma anche risolvere situazioni problematiche che si protraggono da anni. Dopo i primi 400 milioni destinati a Comuni e Province, che daranno avvio a oltre 1.500 cantieri entro il 31 ottobre, questa seconda tranche di risorse consentiranno ulteriori interventi sui territori”.

“Nel Piano Marshall sono inoltre compresi ulteriori 570 milioni di euro per le opere collegate alle Olimpiadi Invernali Milano-Cortina 2026. Nei prossimi giorni organizzeremo una conferenza stampa per comunicare nel dettaglio le progettualità che saranno finanziate”, conclude Sertori.

Tra le principali misure finanziate grazie al “Piano Marshall”:

– 30.000.000 euro a politiche per la montagna
– 35.000.000 euro per finanziamento progetti delle Comunità Montane lombarde
– 10.000.000 euro per lo sviluppo dell’Area del Passo dello Stelvio
– 40.000.000 euro per politiche di efficientamento energetico
– 20.000.000 euro per il Bando Axel e per l’erogazione di contributi al fine di aumentare sia la produzione di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici sia l’autoconsumo della stessa.
– 6.000.000 euro per contributi agli investimenti delle amministrazioni locali per interventi conseguenti alle calamità naturali (pronto intervento e somma urgenza)
-137.000.000 per realizzazione di opere per la difesa del suolo.

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2020
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31