LA PASSIONE DI GIACOMO, IN ALPEGGIO GIÀ A DUE MESI DI VITA



PREMANA – Per tutta la durata della monticazione, cento giorni circa, sette giorni su sette, l’occupazione principale è la produzione di formaggi – con quella di accudire il bestiame.

Per un giovane come Giacomo De Battista questo lavoro nasce da una passione tramandata dalla madre, originaria di Premana, che con la famiglia ha sempre trascorso le estati all’alpe Barconcelli.

“Sono nato il 30 marzo del 1998 e a fine maggio mia mamma mi ha portato sull’alpeggio con lei e la sua famiglia – racconta Giacomo -. Avevo solo due mesi e logicamente non potevo capire quella che era la vita d’alpeggio, ma con il passare degli anni questa passione è sempre più maturata dentro di me. Ho frequentato la Scuola Casearia a Pandino in provincia di Cremona e ho imparato a fare i formaggi”.

“Credo che la prima settimana di settembre tornerò a casa a Mandello del Lario perché quest’anno qui in montagna, causa le scarse piogge, non c’è più da mangiare per gli animali. Lo scorso anno le forti piogge hanno causato una frana sul ponte della Rasghe e dovevamo arrangiarci con le moto per consegnare i formaggi freschi; a fine monticazione io e un amico abbiamo sistemato alla bell’e meglio un passaggio per poter trasportare i formaggi stagionati”.

Dai gesti di Giacomo e dal modo in cui racconta, traspare tutta la passione che mette in questo lavoro – sicuramente pesante dal punto di vista fisico ma che dà soddisfazione e riempie il cuore di orgoglio.

I. B.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLA, AULE IN MUNICIPIO: SECONDO TE SONO OK?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

agosto: 2020
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31