GRATTAROLA, CHE BEFFA IN FRANCIA. VINCE GARA 1, POI UNA PENALITÀ INVENTATA COSTA LA SECONDA MANCHE



FRANCIA – Weekend francese quasi perfetto per il campionissimo del trial Matteo Grattarola, che, nella prima tappa del Mondiale, non può nulla contro l’autorità di un giudice che “regala” a TeoMat una penalità inesistente. Ma andiamo per ordine.

La stagione comincia nei migliore dei modi, con il gradino più alto del podio guadagnato nella prima gara di sabato, davanti al padrone di casa Alexandre Ferrer. Sulla stessa lunghezza d’onda anche la seconda manche di domenica, con il motociclista valsassinese pronto a portare a casa la prima doppietta dell’anno.

A mettere i bastoni tra le ruote ci pensa però un giudice della corsa, che penalizza Grattarola di 5 secondi per essere uscito dal percorso, davanti all’incredulità di tutti gli spettatori (video in fondo alla pagina). Errore che costa carissimo a TeoMat, che chiude così alle spalle di Ferrer, con il quale ora condivide la vetta della classifica.

Weekend così così per l’altro lecchese Luca Petrella, nono in entrambe le tappe nonostante un’ottima prima parte di gara.

Messo da parte il “furto”, Grattarola saluta un “fine settimana positivo” sui social, pronto a riprendersi il primato che si merita nella prossima trasferta in terra spagnola.

Forse in Francia il regolamento non viene applicato correttamente. Questa è la penalità, inesistente, che ha compromesso la vittoria di oggi di Matteo. A voi i commenti.

Pubblicato da Fans Club Matteo Grattarola su Domenica 6 settembre 2020

 

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PONTE DELLA VITTORIA, COSA SI DEVE FARE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930