BARZIO, ‘CASA SANT’ANTONIO NON MOLLA’. LE INIZIATIVE PER IL NATALE



BARZIO – Questo dicembre è sicuramente diverso da tutti gli altri, ma in Casa di Riposo a Barzio facciamo di tutto per far sentire il nostro affetto e la nostra vicinanza.

Come accade ormai dal 22 febbraio, siamo a disposizione per videochiamate con i parenti, per mostrare video, foto, ricordi agli ospiti, per consegnare loro doni, pensieri, dolcetti che facciano sentire, anche da lontano, l’affetto e la voglia di “accorciare le distanze”.

Da giugno ad ottobre abbiamo “aperto” ad incontri (programmati e in sicurezza) tra ospiti e familiari, che speriamo si possano riprendere al più presto, ossia quando i “numeri” lo consentiranno: la cosa più importante per noi, quella che viene prima di tutto, è la salute dei nostri residenti, e questo è condiviso, compreso ed accettato dai parenti, che sono felici, come noi, che ad oggi non abbiamo mai avuto un caso di positività.

Abbiamo preparato per ogni piano un albero di Natale diverso ed un presepe e con gioia abbiamo ricevuto in dono dal Comune due alberi, addobbati con meravigliose decorazioni preparate dai bimbi della scuola materna Sant’Alessandro, che ringraziamo con tutto il cuore.

Nei week end le operatrici intrattengono gli ospiti con canti, laboratori creativi, letture e giochi per socializzare e rallegrare il clima della Rsa: in questi mesi difficili per tutti noi, è fondamentale l’apporto di chi comprende anche dal punto di vista emotivo e psicologico le difficoltà di coloro che non hanno la possibilità di abbracciare i propri cari. Ringrazio chi sa vedere “oltre” e gestire la “Cura” con consapevole intelligenza emotiva.

Il 23 dicembre alcune operatrici (assistenti, infermieri, ausiliarie, fisioterapista, educatore) hanno organizzato il “magico show di Natale”: sarà un pomeriggio di canti, commedia e musical per i nostri ospiti, che di certo farà arrivare un “abbraccio” ancora più forte ai nostri residenti. Il 24 dicembre verrà celebrata nel pomeriggio la SS. Messa Natalizia, con un piccolo rinfresco finale.

Il giorno di Natale saremo presenti, l’amministrativa ed io, per dare una mano a servire gli ospiti, allietare il Natale, mettere in contatto gli ospiti con i propri congiunti, consegnare doni.
La nostra mascotte, Lola, farà eccezionalmente un giro in struttura con il cerchietto da Renna acquistato per fare una sorpresa.

Non possiamo che chiedere, questo Natale, che si possa al più presto aprirsi alla Vita e al poter “respirare” con serenità in un clima più disteso in cui ci sia la possibilità di avere di nuovo volti senza maschera, sguardi meno tristi e preoccupati e voglia di ricostruire quel che il 2020 ha improvvisamente fatto crollare, certezze comprese.

Casa Sant’Antonio “non molla”: non possiamo sapere come sarà il domani ma quello a cui teniamo è che i nostri Ospiti siano al sicuro e amati, ogni giorno.

Auguro a nome mio e di tutti gli operatori di Rsa Casa Sant’Antonio un Natale (per quanto possibile) sereno.

Veronica Bonicalzi

Direttrice Rsa
Casa Sant’Antonio
Barzio




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

VIOLAZIONI DELLA ZONA ROSSA: COSA NE PENSI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

dicembre: 2020
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031