PASTURO: NIENTE DOCUMENTI CONSILIARI PER LA MINORANZA. PARTE L’ESPOSTO



PASTURO – Continui ritardi nella messa a disposizione dei materiali preliminari alle sedute consiliari di Pasturo hanno indotto il gruppo di minoranza a denunciare i fatti alla Prefettura.

Episodi non isolati – si legge nel documento – anzi si tratterebbe di mancanze reiterate ormai da mesi, che ledono i diritti dei pasturesi rappresentati dalla lista Baj-Pas e la funzione di controllo e collaborazione riservata ad ogni membro del consiglio comunale presieduto dal sindaco Pierluigi Artana.

Disguidi, infine, che si sono presentati non solo per quanto riguarda il deposito cartaceo della documentazione ma anche tramite lo strumento più agile della posta elettronica. A queste condizioni la minoranza ha deciso di rendere nota la situazione al palazzo di governo di corso Promessi Sposi a Lecco.

“Siamo stati costretti all’esposto – spiega il capogruppo di Baj-Pas Marinello Manzoni – dall’atteggiamento costantemente evasivo e ‘arrogante’ dimostrato già altre volte dalla maggioranza, che fatica a rispettare i pur sacrosanti diritti della minoranza. Anche chi è alle prime armi con il pallottoliere può capire che, con un rapporto maggioranza/minoranza di 8/3 la minoranza mai potrà far valere ogni propria diversa opinione. Ma, foss’anche solo per questo, il rispetto dei diritti della minoranza non è solo fatto formale e diviene, viceversa, fatto sostanziale”.

C.C.

 




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

SCUOLE, DAD O IN PRESENZA?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

gennaio: 2021
L M M G V S D
« Dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031