LA STORIA: TRA PREMANA E IL FRIULI, UN’AMICIZIA RITROVATA 65 ANNI DOPO



PREMANA – Il signor Antonio Bellati di Premana fece il militare a Cividale del Friuli in provincia di Udine. In quel periodo le divise della caserma venivano lavate dalla signora Lucrezia, classe 1900 e la figlia Rita Lizzi, allora dodicenne, aiutava la madre.

Una volta congedato il signor Antonio avviò una corrispondenza con la signora Rita e dopo tre anni scrisse la lettera su carta intestata della ditta Fratelli Bellati di Premana che pubblichiamo di seguito:

Il figlio della signora, Mattia Zamero, avendo ritrovato questa lettera ha voluto rintracciare il premanese, così ha fatto un appello su un gruppo Facebook di Como, in quanto ai tempi Premana faceva parte della allora provincia unica di Como (con Lecco).



Alcuni conoscenti hanno messo in contatto i parenti di Antonio con il figlio di Rita. “Vi confermo che abbiamo trovato il signor Antonio e mia mamma si è già messa in contatto con la famiglia, Grazie di cuore a tutti quanti”, così Mattia Zamero ha comunicato di aver ritrovato l’amico di sua madre.

Antonio Bellati non ha potuto parlare direttamente a Rita perché ricoverato in ospedale per covid-19.

I. B.




‘BLITZ’ A SANT’ALESSANDRO

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LA LETTERA DEL "CORVO"

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO