INTERNATI MILITARI, CINQUE MEDAGLIE D’ONORE PER PRIMALUNA



PRIMALUNA – Sono cinque i cittadini di Primaluna premiati oggi per il sacrificio compiuto durante la Seconda Guerra Mondiale, rifiutandosi di combattere per i nazifascisti e scontando quella scelta con la prigionia nei lager. Le medaglie d’onore del Presidente della Repubblica vengono consegnate quest’anno dal prefetto Castrese De Rosa fermandosi in ogni Comune del territorio.

“In un contesto limitativo rispetto agli altri anni – introduce il sindaco Mauro Artusi -, vi ringrazio. È un momento importante e mi ha fatto molto piacere che il prefetto si sia impegnato nel venire in tutti i paesi. Tante delle persone che hanno vissuto queste atrocità non ci sono più ma devono essere dei testimoni per il futuro, quindi grazie ad Augusto Amanti che con la sua ricerca ci permette di ricordarli”.

“Grazie al sindaco – commenta il Prefetto ricevendo in dono il volume Primaluna, la sua storia la sua gente -, molto affezionato a questo territorio e alla popolazione. Con queste cinque medaglie ormai siamo alla fine del nostro tour. Le ultime dieci verranno date a Pasturo”.

“A Primaluna abbiamo avuto 35 internati – spiega Amanti – dei quali purtroppo cinque sono morti: due nei lager, Cattaneo e Pomi, gli altri al rientro per le malattie conseguenti. In valle, su 402 internati per ora trovati, solo quattro sono rientrati con la promessa di combattere per le forze tedesche, ma di questi tre hanno disertato non appena arrivati a casa. La scelta di dire no alle SS è stata una decisione compatta, che ha unito la Valsassina. Grazie al duro lavoro di chi ha fatto questa scelta, ad oggi siamo a 75 anni di pace”.

Andrea Buzzoni. Contadino, nato a Introbio nel 1916, è chiamato alle armi in fanteria nel maggio ’37 e congedato l’anno successivo. Nel ’40 richiamato, partecipa in giugno alle operazioni sulla frontiera alpina occidentale. A novembre trasferito sul fronte greco-albanese fino all’aprile ’41, poi alla frontiera balcanica dall’ottobre ’41 al settembre ’43. Catturato dai tedeschi il 9 settembre a Patgorizza Montenegro, viene mandato a Scutari in Albania, a Pietrovasc in Bulgaria e a Milascva in Serbia. Nell’agosto ’44 internato in Carinzia e il 5 maggio ’45 si trova nel campo di Mauthausen dove viene liberato dagli americani. Rimpatriato il 28 giugno a Bolzano.

Abele Maroni. Fabbro nato a Primaluna il 20 febbraio 1922, arruolato nel gennaio ’43 nel battaglione Morbegno degli Alpini. Catturato dai tedeschi il 9 settembre ’43 a San Candido e internato nei pressi di Kustrin Brandeburgo, città poi accorpata alla Polonia. Liberato dall’Armata ROssa il 31 gennaio ’45 e rimpatriato il 30 settembre.

Paolo Maroni. Meccanico, nato a Primaluna il 22 settembre ’24, arruolato nell’agosto ’43 nel Deposito genio a Udine, il 12 settembre, dopo soli 19 giorni dall’inizio della leva, si arrende per ordine dei superiori ed è catturato dai tedeschi. Internato a Sudauen Prussia, sul confine con la Lituania, è liberato dall’Armata Rossa e rimpatriato il 13 ottobre ’45.

Renato Melesi. Fabbro, nato a Primaluna il 25 maggio 1917, viene chiamato alle armi nel maggio 1938, minatori del genio a Novi Ligure. Partecipa alle operazioni sul fronte francese, su quello greco-albanese e su quello balcanico. Catturato dai tedeschi a Giannina, in Grecia, il 9 settembre ’43, è internato in Prussia e liberato dall’Armata Rossa il 23 aprile ’45. Rimpatriato il 25 giugno.

Lino Pomi. Muratore, nato a Primaluna l’11 maggio ’19, è chiamato alle armi nel marzo ’40, artigliere a Milano. Partecipa alle operazioni sul fronte alpino occidentale e su quello greco-albanese. Per particolari condizioni di famiglia rientra in Italia e congedato ma viene richiamato nel febbraio ’43 e trasferito nel Balcani. Viene catturato ad Anfilochia in Grecia il 9 settembre ’43 e internato in Germania nei campi di Sandbostel Bassa Sassonia, Amburgo e Neumark. Liberato a fine gennaio ’45 dall’Armata Rossa, sarà rimpatriato il 22 luglio.

G.G. – C.C.

LEGGI ANCHE

INTERNATI: MEDAGLIE PER 54 VALSASSINESI. IN SEI NON TORNARONO DAI LAGER

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CACCIA: SEI FAVOREVOLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO