VACCINI, A 97 E 92 ANNI ANCORA ASPETTANO. E ATS REPLICA: “PORTATE PAZIENZA”



LECCO – La vicenda di due anziani dell’hinterland lecchese è esemplare della disorganizzazione attorno alla somministrazione dei vaccini anti-Covid. I due coniugi hanno 92 e 97 anni, entrambi disabili dunque aventi diritto alla vaccinazione domiciliare. Eppure ad oggi, 23 marzo, l’unica risposta ricevuta dal sistema sanitario è di “portare pazienza“.

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO