ANCHE DALL’ARCIVESCOVO DELPINI UN RICORDO AI FUNERALI DI DON EUGENIO



VENDROGNO – La comunità della Muggiasca si è stretta attorno alla chiesa di San Lorenzo Martire per l’ultimo saluto a don Eugenio Vergottini; quasi come i bambini che durante le messe lui amava chiamare all’altare per la recita del Padre Nostro, tenendosi per mano l’un l’altro come una grande famiglia.



Don Eugenio proveniva da una famiglia numerosa, era il terzogenito di quattordici figli, nati da mamma Cesarina e papà Caleb.

La fontana”, il foglio informativo della comunità parrocchiale di Vendrogno che don Eugenio aveva ideato dopo il suo arrivo per informare i fedeli, proseguirà con le edizioni mensili e rimarrà a tutti il ricordo del suo fondatore.

Don Angelo Olgiati introduce la funzione religiosa con i ricordi di don Eugenio “La tua mano era sempre pronta ad aiutare i bisognosi, tutti ti portiamo nel cuore, i tuoi parrocchiani e noi sacerdoti. Abbiamo viaggiato insieme fino a Marina di Massa per fare gli esercizi spirituali nella casa del clero con i sacerdoti d’Italia, da quei viaggi portavi a casa le conchiglie per i tuoi nipotini. Animavi i viaggi parrocchiali. Quel giorno della tua caduta, nel 2016 ci hai spaventato tutti. Non hai mai mancato di accogliere visitatori e amici alla Sacra Famiglia di Perledo. Don Eugenio dove sei? Forse ci stai guardando dalle nuvole, con i tuoi cari e sei contento di ascoltare le nostre preghiere”.

Anche l’arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini ha fatto giungere il suo ricordo di don Eugenio con una lettera recapitata attraverso il vicario Maurizio Rolla che ha celebrato le esequie: “Quando ho visitato Vendrogno alcuni anni fa ho conosciuto don Eugenio, un uomo, un cristiano, capace di affezionarsi alla vita e al ministero presbiteriale che ha fedelmente esercitato per tanti anni. Affezionato alla gente di Vendrogno che ha servito con fedeltà e bontà” ha scritto l’arciprete. Il vicario episcopale Maurizio Rolla ha voluto nella sua omelia don Eugenio come un pastore che si è “affezionato alla vita. E’ stato chiamato dal Padre la vigilia di Pasqua, come Sant’Ambrogio. Non ho mai visto sul suo volto la disperazione perché con la sua esistenza, a disposizione dei servizi ecclesiali ha raccontato la vita e l’ha vissuta”.

I. B.

LEGGI ANCHE:

DON EUGENIO, FUNERALI ALLE 15. I RICORDI DEI PARROCCHIANI DI VENDROGNO

È SCOMPARSO DON EUGENIO VERGOTTINI, GIÀ PARROCCO DI VENDROGNO

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

PICNIC E SCAMPAGNATE, TORNERANNO TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2021
L M M G V S D
« Mar    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930