ANDREA, IL “DOPPIO VOLONTARIO” SULL’ASSE CORTENOVA-PREMANA



CORTENOVA – Due divise e un solo cuore. Andrea Fazzini, 26enne di Cortenova, è un giovane impegnato nel sociale: nel suo paese – che poi è quello della mamma – fa il volontario della Protezione Civile comunale e in quello del padre, Premana, svolge azione volontaria nella Croce Rossa.



Da quando fai il volontario?
“Dal 2019, ho iniziato ad ottobre di quell’anno il corso per diventare volontario in Croce Rossa, poi a causa del Covid è stato fermato tutto”.

Quando hai ottenuto la certificazione?
“A marzo, il 19 e il 20 ho fatto gli esami, sia teorico che pratico e adesso sono un soccorritore della Croce Rossa certificato. Invece per quanto riguarda la Protezione Civile, ho seguito il corso a settembre”.

Cosa spinge un giovane come te a diventare volontario?
“Nel mio caso è la voglia di dare una mano alla gente, come soccorritore sulle ambulanze e come volontario di Protezione Civile”.

Ti sentiresti di consigliare ad altri giovani di diventare volontari?
“Per diventare un volontario bisogna dare la propria disponibilità, è un bell’impegno, bisogna essere responsabili e bisogna sapere cosa si fa. Io penso che al giorno d’oggi dobbiamo aiutarci, soprattutto in una situazione come questa della pandemia”.

Vuoi ringraziare qualcuno?
“Si, vorrei ringraziare Ileana Isoldi e Rosaria Malugani della CRI Premana che mi hanno portato ad ottenere la certificazione di soccorritore e la ditta di Cortenova in cui lavoro. Sono contento dei gruppi in cui presto il servizio di volontariato perché sono entrambi dei gruppi fantastici”.

I. B.




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COVID, "COPRIFUOCO" ALLE 22: COSA NE PENSI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2021
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930