FORMIGONI, IL SENATO RESTITUISCE IL VITALIZIO. 7MILA EURO AL MESE



ROMA – Roberto Formigoni tornerà a ricevere il vitalizio da senatore.

Il lecchese ed ex governatore regionale, condannato in via definitiva per corruzione e ora ai domiciliari, ha di nuovo diritto ai settemila euro mensili di vitalizio previsti per il suo impegno a Palazzo Madama.

Nel 2015 la cosiddetta ‘delibera Grasso-Boldrini‘ aveva previsto l’interruzione dell’erogazione della ‘pensione’ ai parlamentari condannati.


Il ‘Celeste’, senza più vitalizio dallo scorso dicembre, aveva fatto ricorso dicendosi indigente e ieri la commissione contenziosa del Senato, presieduta dal Giacomo Caliendo di Forza Italia, ha annullato il provvedimento.

Una decisione ovviamente erga omnes e dunque valida anche per gli altri politici nella stessa situazione di Formigoni.

RedPol

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CACCIA: SEI FAVOREVOLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2021
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930