VARIANTE DI PRIMALUNA, RIUNIONE VIRTUALE MA PREVENTIVI (MOLTO) CONCRETI: LA TANGENZIALINA COSTERÀ TRA 18 E 27 MILIONI



VALSASSINA – Qualcosa si muove sul fronte della cosiddetta “variante di Primaluna” altrimenti detta tangenziale o tangenzialina, in buona sostanza la prosecuzione della bretella che gira intorno a Introbio destinata a bypassare la Provinciale – togliendo traffico dalla SP62 e migliorando la viabilità sia  per gli automobilisti sia per i tanti camion che percorrono la Valle trasportando avanti e indietro merci e materie prime per le imprese locali.

Oggi un importante incontro in streaming ha visto protagonisti i sindaci della zona, il presidente della Comunità Montana Valsassina, consigliere delegato della Provincia alla Viabilità Mattia Micheli, funzionari della Regione e la società incaricata dello studio iniziale di fattibilità ovvero la Milano Serravalle Engineering.

Quest’ultima ha portato tre proposte molto concrete, tre ipotesi di lavoro omogenee come base allo strumento urbanistico vigente.

Tutto molto bello, si direbbe. Ma naturalmente di questi tempi tocca ragionare in particolare sui finanziamenti: per il momento sul piatto ci sono i 13 milioni di euro messi recentemente a disposizione dalla Regione Lombardia – che in generale sono una bella cifra. Purtroppo però ci si scontra con la cruda realtà e i tre progetti di cui sopra vanno da un minimo di 18 a un massimo di 27 milioni di spesa, dunque la distanza tra il costo finale dell’intervento e la disponibilità finanziaria è ancora robusta.

Il che comunque non ha spaventato i partecipanti alla riunione – salvo il sindaco di Introbio che inizialmente è parso così scettico da voler quasi abbandonare la riunione (salvo poi rientrare nei ranghi quando i colleghi primi cittadini e gli altri convenuti hanno concordato sull’idea di proseguire il confronto, in modo molto operativo per andare velocemente a scegliere una delle tre soluzioni prospettate). Tanto che in 15-20 giorni dovrebbero avvenire nuovi incontri, mentre è già stato messo in calendario un sopralluogo operativo per meglio comprendere quale sia la via da tracciare (in tutti i sensi…).

I Comuni presenti erano quelli di Primaluna, Introbio, Cortenova e Taceno; il presidente della Comunità Montana Fabio Canepari ha richiamato l’attenzione sul fatto che la variante del Centro Valle sia un tema che riguarda complessivamente l’intera Valsassina. Da ricordare che proprio la tanto attesa tangenziale di Primaluna era e resta il primo punto del programma dell’attuale maggioranza politica dell’ente Montano: evidente dunque la rilevanza del tema per i vertici della CM.

Per concludere, la sensazione ricavata dopo il meeting virtuale di oggi è che, se pure ci sia molto da lavorare sul fronte del finanziamento del progetto, qualcosa davvero si stia muovendo – a partire dalla volontà generale di portare a termine quest’opera così ambiziosa.

VN

In copertina simulazione di tracciato, non collegata ai progetti preseneati oggi

 




VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

CACCIA: SEI FAVOREVOLE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

aprile: 2021
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930