BARZIO, IL COMUNE CONSOLIDA LE SCARPATE FRANOSE SOPRA LA “AUTOSTRADA”. I RISCHI GIÀ DOCUMENTATI DA VN LA SCORSA ESTATE



BARZIO – Prossimi gli interventi di messa in sicurezza e consolidamento della Valle dell’Orbo, nel territorio barziese, una vasta area di territorio che percorre il paese dell’altopiano in tutta la sua ampiezza dal versante dei Piani di Bobbio (località Masone-Biancolina) sino al limitare del torrente Pioverna (area Carozzi Formaggi).

Al netto di 30mila euro per la progettazione e di 190mila euro per le spese dei lavori dunque, la Giunta Arrigoni Battaia l’8 febbraio ha deliberato un investimento complessivo di 277mila euro.

A rendere note le criticità della Valle dell’Orbo proprio Valsassinanews che, la scorsa estate, aveva effettuato un sopralluogo fotografico lungo il percorso della cosiddetta “autostrada per la funivia“, tracciato che si troverebbe ad attraversare la valletta in oggetto, non senza difficoltà.

Gli interventi in progetto. Individuabili – in arancione e verde – i lotti della “autostrada”

Nelle scorse settimane infatti anche l’ingegnere Tomaso Invernizzi di Primaluna, incaricato dal Comune di Barzio del progetto di fattibilità per la messa in sicurezza delle scarpate, ha percorso quei terreni, giungendo a conclusioni non dissimili da quelle riscontrate nel nostro reportage.

Il programma prevede la realizzazione di sei diversi interventi. Eccoli, come indicati nel progetto approvato da Palazzo Manzoni.

  • Intervento n° 1: Costruzione di una briglia in calcestruzzo a quota 718 m s.l.m. per il contenimento del materiale depositatosi nell’alveo costituente il piede dello smottamento in sinistra idrografica.
  • Intervento n° 2: Costruzione di due briglie in gabbioni rispettivamente a quota 713 m e 710 m s.l.m. e regimazione delle sponde fluviali tramite gabbioni nel tratto di valle compreso tra quota 630 m e 600 m s.l.m. a completamento dei lavori attualmente in corso d’opera.
  • Intervento n° 3: Realizzazione di palizzate doppie in legname per la stabilizzazione degli smottamenti in sponda sinistra idrografica nel tratto a quota 736-720 m s.l.m.
  • Intervento n° 4: Sistemazione del sentiero pedonale di accesso al lavatoio dalla Via per Introbio tramite la posa in opera di “Gabbiodren” per il drenaggio e di pavimentazione in autobloccanti e la sistemazione del tratto di canale con rivestimento in pietrame.
  • Intervento n° 5: Opere di drenaggio tramite posa in opera di “Gabbiodren” lungo il versante in sinistra idrografica, in particolare lungo lo smottamento a valle del Comando Stazione Carabinieri Nucleo Forestale.
  • Intervento n° 6: Consolidamento versante soggetto a smottamento nella valletta laterale Bobbia n.8.5 tramite gabbioni e canaletta in cls per la captazione delle acque provenienti dalla strada soprastante.

Cesare Canepari

IL SOPRALLUOGO DI VALSASSINANEWS

FRANE, BOSCHI E SORGENTI. FOTORACCONTO DEI LUOGHI (FRAGILI) SU CUI SORGERÀ L’AUTOSTRADA DI BARZIO

IL DOSSIER “AUTOSTRADA”

BARZIO: SE I TORRENTI FRENANO L’AUTOSTRADA, SI CAMBIANO I TORRENTI

BARZIO, SOTTO L’ALBERO DI NATALE UN LOTTO DELLA “AUTOSTRADA”

 

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

  • Basta, stanno distruggendo l'ambiente (50%, 254 Voti)
  • Sì allo sviluppo ma senza pregiudicare il territorio (23%, 120 Voti)
  • Con quei soldi si può investire diversamente (14%, 73 Voti)
  • È la modernità, baby... (6%, 31 Voti)
  • È sempre il solito magna-magna (5%, 26 Voti)
  • L'argomento non mi interessa (2%, 8 Voti)

Totale votanti: 512

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

febbraio 2022
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28