MARGNO, RIFIUTI FUORI POSTO. LA TELECAMERA STANA E MULTA I FURBETTI



MARGNO – Giro di vite sul deposito dei rifiuti in via Piave, a Margno, dove troppo spesso non vengono rispettate le regole di conferimento. Si tratta perlopiù di elettrodomestici o rifiuti ingombranti, trasportati fino al piazzale e abbandonati, quando basterebbe prenotare il ritiro gratuito a domicilio.

Nei mesi scorsi il sindaco Giuseppe Malugani ha dato mandato alla Polizia Locale di sorvegliare e sanzionare i comportamenti scorretti. Grazie soprattutto al sistema di videosorveglianza è stato possibile osservare il malcostume di scaricare televisori ed altri elettrodomestici – recentemente anche una stufa – e risalire così ai responsabili, puniti con sanzioni da 25 a 500 euro.

Non si tratta solo di cittadini di Margno – spiegano dal Comune -, c’è chi arriva dai paesi vicini e forse sono persone non informate del corretto uso dell’area. Non si parla infatti di un vero e proprio abbandono di rifiuti perché lo spazio è adibito a raccolta, tuttavia l’errore commesso è quello di portare nel piazzale non solo vetri, plastica, carta e indifferenziato, ma anche ‘Rae’ e ingombranti”.

Nel caso di grossi elettrodomestici infatti è sufficiente prenotare la raccolta al domicilio, gratuita per l’utente, mentre per i rifiuti ‘XXL’ il luogo di smaltimento designato è il centro raccolta di Cortenova (qui le info per risolvere ogni altro dubbio). Servizi che dunque ci sono e sono già pagati dalla collettività, ecco quindi motivata la maggiore severità nei controlli.

C.C.

 

 

VIDEO: RIFIUTI SOTTO LE ANTENNE

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

NUOVA COLATA DI CEMENTO SULL'ALTOPIANO VALSASSINESE

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO