STATALE 36/L’AUTOMOBILISTA INVESTITO RISCHIA L’OMICIDIO STRADALE



DERVIO – Dopo il danno la beffa. È il caso dell’autista brianzolo a processo al tribunale di Lecco per duplice omicidio stradale.

I fatti risalgono a 19 ottobre dello scorso anno quando sulla corsia nord della superstrada 36 l’Audi condotta da un 48enne, originario di Como e residente a Seregno, si schiantò contro un’utilitaria che procedeva contromano con alla guida Maimouna Gueye, 27 anni, e passeggera la madre Aida Sene, 52 anni, originari del Senegal e residenti a Garlate. Madre e figlia morirono sul colpo, mentre il 48enne brianzolo venne trasportato all’ospedale di Gravedona, per le ferite riportate e vi rimase per quasi due mesi.

> CONTINUA A LEGGERE su LECCO NEWS

 

I "SONDAGGI" DI VALSASSINANEWS

LA VALLE ACCOGLIE AL "MEGLIO" TURISTI E VILLEGGIANTI?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

settembre 2023
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK