COM’ERA, COM’E’: le chiese di CASARGO e CODESINO



In questa puntata ci siamo spostati verso l’Alta Valle; seguiranno una serie di appuntamenti che vedranno protagonisti paesi come Premana, Margno, Crandola ed altri ancora. La nostra ricerca è partita da Casargo, in particolare da una foto raffigurante due donne che indossano i costumi da lavoro tradizionali dell’epoca.

Il nostro sguardo è andato oltre le due signore e ha riconosciuto una chiesa di Casargo un po’ differente, forse più affrescata e dai colori presumibilmente più vivaci, di sicuro di due tonalità; dopo più di un secolo dal momento in cui è stata scattata le foto, rimane intatto invece il campanile che mostra esattamente le stesse caratteristiche.

                   

 Particolari invece le differenze legate a tutto ciò che sta intorno alla chiesa di Codesino, anch’essa rimasta intatta nell’aspetto a distanza di più di cent’anni dalla foto che la ritraeva sola in mezzo a terreni e campi che, interrotti da una via carrozzabile, portavano alla vicina Casargo. Oggi la ritroviamo immersa tra le varie costruzioni che nel tempo hanno modificato inevitabilmente l’aspetto di questo piccolo e caratteristico borgo dell’Alta Valle.

 

Alcune immagini sono tratte dal libro "La valsassina in cartolina"

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

LA VALSASSINA È BELLA MA...

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO