FRANA A VARENNA, TRAFFICO DEVIATO SU LUNGOLAGO E VALSASSINA



Una grossa frana è caduta questa mattina a Varenna su un tratto fuori galleria della SS 36 all’altezza del km 70. La superstrada è stata chiusa all’altezza di Abbadia per chi proviene da Lecco e a Bellano per chi arriva da Colico. Ovvie le ripercussioni sul traffico e in particolare su Lecco ma anche la Valsassina. Molti mezzi stanno raggiungendo la Valle da Lecco per proseguire lungo la Provinciale e scendere verso Bellano da Taceno e viceversa.
Nelle due direzioni (da e per Sondrio) è possibile uscire e proseguire sulla vecchia strada, lungo il lago – dove però ci sono 10 km di coda – oppure salire verso la Valsassina.

La frana, "di importanti dimensioni" si è abbattuta in località Pino, intorno alle 9. Sul posto operatori dell’ANAS, 118 e squadre dei Vigili del Fuoco di Lecco e Bellano. Non risultano a quanto pare persone o abitazioni coinvolte. Quando si è staccata aveva un fronte di ben 250 metri; sembra che i massi abbiano colpito due automezzi in transito. Fortunatamente le quattro persone a bordo non sono rimaste ferite ma due di loro hanno subito un forte shock e sono state portate all`ospedale di Gravedona.
"Sarà un miracolo se si riuscirà a sgomberare entro stasera", dicono gli addetti ai lavori.

18:13
In serata il comunicato dell’assessore provinciale alla Protezione Civile Franco De Poi: "I tecnici e i geologi stanno effettuando dei rilievi per appurare la staticità del fronte franoso e per valutare se esistono pericoli di ulteriori movimenti franosi. Prima di rimuovere il materiale dalla sede stradale occorre effettuare le operazioni di disgaggio e di messa in sicurezza del fronte franoso. L’apertura della Superstrada 36 avverrà soltanto in condizioni di massima sicurezza; chiediamo la massima collaborazione e pazienza agli automobilisti per gli inevitabili disagi nel percorrere le strade provinciali. A questo proposito ci siamo subito attivati per rendere più scorrevole il traffico sulle provinciali, intervenendo sui semafori e sulle situazioni di impedimento e rallentamento”.
18:29
La Provinciale regge: nessun problema di traffico in Valsassina. Qualche automobilista ha scelto la nostra zona per evitare gli incolonnamenti sulla SP 72 del Lago, ma non si registrano difficoltà sulla "nostra" strada principale. 
18:55
Secondo i geologi, la grossa frana è stata originata dal distacco dal monte Foppe di un grosso blocco, frantumatosi nella sua discesa in decine di macigni di qualche metro cubo. Alcuni di questi hanno travolto recinzioni e guard rail, finendo sulla carreggiata.
19:22
Nessuna preoccupazione per le condizioni di salute delle quattro persone coinvolte nella frana – tre a bordo di un furgone una su un’automobile – che avrebbero riportato qualche contusione e in un caso un colpo di frusta a causa della brusca frenata del mezzo.
19:46
Ci vorrà qualche giorno per riportare la situazione alla normalità; intanto è certo che la Superstrada 36 rimarrà chiusa almeno fino a domani.19:55
Evacuate alcune famiglie dalla frazione Pino di Varenna. Le loro case sono state letteralmente sfiorate da alcuni grossissimi massi. Nessun danno, per una pura casualità.

Cliccando sulle immagini sotto vi apparirà una nuova finestra con i video della frana, una dichiarazione del sindaco di Varenna e la situazione del traffico


 

 

 

 

 

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

'VECCHIA' LECCO-BALLABIO, NUOVI LAVORI STRADALI

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




IN VOLO VERSO LA VALSASSINA

VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO