COMUNI-ASL, E’ SCONTRO AGOSTONI-BORELLI SUI FINANZIAMENTI ALLA SANITA’



Sui tagli rispetto a quanto ottenuto nel corso del 2009, i protagonisti del confronto si rimpallano numeri e percentuali. Riportiamo al proposito il testo del comunicato diffuso oggi dal direttore generale dell’ASL di Lecco, Borelli. Di seguito la replica di Agostoni con le "sue" cifre. Diverse da quelle di cui parla il dirigente dell’Azienda Sanitaria.

FONDI SOCIALI: alcune precisazioni
In merito a quanto dichiarato dal Dr. Guido Agostoni presidente del Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci della provincia di Lecco su alcuni organi di informazioni “Regione e Stato hanno ridotto le risorse del 54% rispetto al 2009” vorrei precisare quanto segue.

La riduzione del 54% di cui parla Agostoni riguarda solo il  “Fondo nazionale delle politiche sociali”. Ai Piani di Zona degli ambiti pervengono però altri fondi (Fondo Sociale Regionale, Fondo non Autosufficienza, Fondo Riequilibrio), come riportato nella tabella allegata. L’ammontare  per il 2010 di tutti questi fondi è pari a euro 5.510.919,00 contro i 6.320.954,00 del 2009.

La  diminuzione rispetto al 2009  è quindi del 12, 8%.

Se poi consideriamo l’ultima DGR n.8/11152 del 03/02/10  riguardante gli Asili nido e servizi per l’infanzia, che assegna complessivamente per il triennio euro 1.300.955, il divario si riduce ulteriormente  del 6%.

Nel corso del 2010 ci sono inoltre altri fondi destinati al territorio come per esempio il  Buono Famiglia per la non autosufficienza pari a € 585.000,00.

Se sommiamo quindi tutte le voci presenti nei finanziamenti regionali per la provincia di Lecco si registra un aumento del 3% e non una riduzione del 54% !

Si allega tabella per le opportune verifiche.

A disposizione per qualsiasi approfondimento si inviano cordiali saluti,

IL DIRETTORE GENERALE
(Ing. Mauro Borelli)

 

Ecco la controreplica firmata Guido Agostoni e giunta poco fa alla redazione di Valsassinanews:

 

Ho letto il comunicato stampa diffuso dal DG dell’ASL Ing. Borelli.
 
Solo alcune brevi precisazioni:
1 – Il sottoscritto non ha dichiarato nulla ad alcun organo di stampa in merito ai tagli sul trasferimento ai Comuni del Fondo Nazionale Politiche Sociali (per cui prima di lanciare accuse occorrerebbe sapere: e l’ing. Borelli sapeva…). Invece, nel mio ruolo di Presidente della Conferenza dei Sindaci e del Consiglio di Rappresentanza della Provincia di Lecco,  ho predisposto e CONDIVISO col CdR un ordine del giorno, con allegata una tabella (che allego anche alla presente). Tale ordine del giorno è stato  approvato all’UNANIMITA’ dalla Conferenza dei Sindaci ieri sera, senza alcuna distinzione di colore politico. Fra l’altro posso dire che anche altre Conferenze di Sindaci, ad esempio quella di Bergamo, hanno approvato analoghi documenti, da cui emerge sostanzialmente la grande preoccupazione dei Sindaci e degli Assessori ai Servizi sociali sul come far fronte ad un incremento di richieste (vista anche la situazione di precarietà e di difficoltà di alcune famiglie) con una contestuale diminuzione di risorse. Tale dato peraltro è emerso anche durante il Consiglio di Rappresentanza di ieri pomeriggio, presente il Direttore Generale Ing. Borelli, che sa benissimo che alcuni fondi aggiuntivi non possono essere utilizzati per colmare i mancati trasferimenti su altri fronti.
L’ordine del Giorno approvato tiene in effetti conto esplicitamente sia della diminuzione del FNPS che dell’incremento, ad esempio, del Fondo per la Non Autosufficienza, che ha tuttavia destinazione vincolata.
2 – in merito alla tabella diffusa dall’ASL, allego semplicemente una nota che proprio oggi, senza sapere dell’attacco da parte dell’ASL, avevo scritto al Direttore Generale Ing. Borelli, nello spirito di collaborazione.
3 – Penso che i Sindaci, ma anche i cittadini, sappiano leggere sia l’ordine del giorno approvato che la tabella allegata, fare i confronti e valutare. Una sola indicazione doverosa: nella tabella approvata dal Consiglio di Rappresentanza, nel prospetto dei Fondi assegnati all’ASL di Lecco, non sono stati inseriti i "fondi aggiuntivi" erogati nel 2009 (evidenziati invece nei dati sui singoli distretti), proprio per non far apparire ancora maggiore la riduzione complessiva operata nel 2010: l’esatto opposto di quanto fatto dall’ASL per far apparire "fittiziamente" un incremento nel 2010.
4 – Ultima Considerazione: Caro Ing. Borelli, alle persone e alle famiglie che si rivolgono a noi Sindaci e Assessori segnalando situazioni di estrema difficoltà, non interessano minimamente le nostre diatribe di numeri, che pure hanno la loro importanza; vorrebbero vedere le istituzioni che operano insieme per trovare le soluzioni ai loro problemi ed è quello che, con tutti i colleghi nel Consiglio di Rappresentanza, cerchiamo di fare. Mi piacerebbe constatare che anche l’ASL è dalla nostra parte …

Un cordiale saluto

Il Presidente del Consiglio di Rappresentanza
Guido Agostoni

TABELLA STANZIAMENTI A LIVELLO REGIONALE
STANZIAMENTI ANNO 2009 ANNO 2010 Differenza € Differenza %
Fondo Nazionale Politiche Sociali        
soldi stanziati 94.915.901,87 73.327.562,56 -21.588.339,31 -22,74%
soldi  tenuti a disposizione della Regione 12.240.901,87 34.327.562,56 22.086.660,69 180,43%
Soldi distribuiti ai Distretti 82.675.000,00 39.000.000,00 -43.675.000,00 -52,83%
Fondo Sociale Regionale 85.200.000,00 85.200.000,00 0,00  
Fondo Non Autosufficienza 44.088.271,00 58.827.457,99 14.739.186,99 33,43%
TOTALE GENERALE 224.204.172,87 217.355.020,55 -6.849.152,32 -3,05%
         
Totale Distretti 211.963.271,00 183.027.457,99 -28.935.813,01 -13,65%
         
TABELLE STANZIAMENTI A LIVELLO ASL
  ANNO 2009 ANNO 2010 Differenza € Differenza %
Fondo Nazionale Politiche Sociali 2.707.762,00 1.257.271,00 -1.450.491,00 -53,57%
Fondo Sociale Regionale 2.715.708,00 2.717.405,00 1.697,00 0,06%
Fondo Non Autosufficienza 757.333,00 1.470.830,00 713.497,00 94,21%
Fondo riequilibrio 140.451,00 65.413,00 -75.038,00 -53,43%
Totale 6.321.254,00 5.510.919,00 -810.335,00 -12,82%
         
TABELLE STANZIAMENTI A LIVELLO DISTRETTUALE
MERATE ANNO 2009 ANNO 2010 Differenza € Differenza %
Fondo Nazionale Politiche Sociali 933.912,00 434.397,00 -499.515,00 -53,49%
Fondo Sociale Regionale 905.189,00 907.586,00 2.397,00 0,26%
Fondo Non Autosufficienza 248.781,00 483.227,00 234.446,00 94,24%
Fondo Non Autosufficienza DGR 8243/2008 66.970,00 0,00 0,00  
Fondo Intesa Famiglie DGR 8243/2008 143.189,00 0,00 0,00  
TOTALE 2.298.041,00 1.825.210,00 -472.831,00 -20,58%
         
TOTALE senza DGR 8243/2008 2.087.882,00 1.825.210,00 -262.672,00 -12,58%
         
LECCO        
Fondo Nazionale Politiche Sociali 1.330.859,00 617.453,00 -713.406,00 -53,60%
Fondo Sociale Regionale 1.429.815,00 1.429.172,00 -643,00 -0,04%
Fondo Non Autosufficienza 383.041,00 745.163,00 362.122,00 94,54%
Fondo  DGR 8243/2008 297.211,00 0,00 0,00  
TOTALE 3.440.926,00 2.791.788,00 -649.138,00 -18,87%
         
TOTALE senza DGR 8243/2008 3.143.715,00 2.791.788,00 -351.927,00 -11,19%
         
BELLANO        
Fondo Nazionale Politiche Sociali 442.991,00 205.421,00 -237.570,00 -53,63%
Fondo Sociale Regionale 380.704,00 380.647,00 -57,00 -0,01%
Fondo Non Autosufficienza 125.511,00 242.440,00 116.929,00 93,16%
Fondo  DGR 8243/2008 117.922,00 0,00 0,00  
TOTALE 1.067.128,00 828.508,00 -238.620,00 -22,36%
         
TOTALE senza DGR 8243/2008 949.206,00 828.508,00 -120.698,00 -12,72%

 

 




STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031