Com’era-com’e’: Premana



Il "com’era-com’è" si occupa, in questa puntata, di uno dei paesi più sviluppati sia a livello abitativo che lavorativo; un paese indipendente quello di Premana dove da secoli i propri abitanti lavorano materiali pesanti, fabbricando oggetti che lasciano questo piccola grande realtà per essere esportati e diventare prodotti d’eccellenza in tutto il mondo (in particolare gli oggetti da taglio).

Abbiamo fatto una gita e percorrendo la strada che da Margno si arrampica sull’Alta Valle per poi arrivare in Valvarrone, subito dopo l’abitato di Piazzo, siamo rimasti sbalorditi quando, guardando la Premana di un tempo, abbiamo faticato a ritrovarla oggi: molti i cambiamenti che hanno modificato il volto del paese ma che ne testimoniano la crescita nel corso degli anni.

Cent’anni fa la chiesa era quasi isolata dal centro del paese, sembrava volesse accogliere i fedeli ed i valligiani che si recavano in visita in questo importante borgo; oggi invece si trova nel cuore del paese ed è circondata da case, negozi e fabbriche grandi e piccine che tanto aiutano lo sviluppo di questo importante e laborioso centro dell’Alta Valle.

Tutto intorno le stalle di pietra immerse nei boschi e le vecchie mulattiere aiutano a rivedere la Premana di ieri, ma guardandola con molta attenzione la si scopre moderna ed estremamente indipendente.
 

Sotto, un’altra immagine del centro del paese in una cartolina di tanti anni fa


 

Immagini tratte dal libro "La Valsassina in cartolina" di Gigi Amigoni.

 

 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031