ALTA VALSASSINA, L’ASSEMBLEA CONFERMA STEFANO GIANOLA PRESIDENTE



Nella sua relazione, Stefano Gianola ha parlato della situazione che si è venuta a creare a causa della crisi economica, che paradossalmente non ha colpito il settore turistico in maniera disastrosa come in altri settori, specialmente in Alta Valsassina. Il 2009 secondo Gianola è stato un anno positivo per certi aspetti, negativo in altri. L’apertura della galleria di Bindo ha facilitato la presenza di nuovi turisti in Alta Valle, cosi come la riapertura degli impianti dell’Alpe Giumello. “Non è mancata la volontà di mettersi assieme per dar man forte al turismo in Alta Valle” ha ribadito il presidente, dunque i presupposti per il 2010 sono buoni.

L’anno appena finito si chiude con 105 soci privati, 7 pubblici (i Comuni) e 35 associazioni iscritte. Quasi 400 gli eventi pubblicizzati dall’Agenzia, tramite il suo sito internet e le brochure distribuite per i paesi della Valle. Ultimata la segnaletica dei sentieri, rinnovata la convenzione con lo Sci Club Alta Valassina, partecipazione in diverse fiere e mostre come a Osnago, Erba, Sagra delle Sagre, queste le cose più importanti del 2009.

Gli aspetti negativi sono soprattutto economici: si chiude il 2009 con un –11mila euro in bilancio. Il solo progetto sentieri è costato 35mila euro, ed è stato finanziato per metà dall’Agenzia e per l’altra da contributi esterni. Quest’anno, ha detto Gianola, “lavoreremo duro per coprite la perdita”. Bene invece il sito internet che ha avuto circa 35mila visite nei dodici mesi del 2009.

Il 2010 dunque si apre con altre prospettive, numericamente parlando si vede già una crescita visto che i soci privati sono aumentati, diventando 113, anche le associazioni sono in aumento, con 36 tesserati.

Tra i progetti per il 2010 oltre alle nuove brochure e allo sviluppo del sito internet, si prevede la realizzazione di due miniraduni di mountain bike (uno autunnale e un altro primaverile) compiendo il percorso Bellano-Giumello, del Casargo Camp di Basket che porterà tanta gente nei primi mesi dell’estate nelle località dell’Alta Valle e la partecipazione attiva all’edizione del Giir di Mont con l’organizzazione di un concorso fotografico.

Continua a crescere la newsletter che conta ben 4700 iscritti e questo permette la diffusione capillare delle notizie e degli appuntamenti, ma soprattutto si punta ad ottenere il finanziamento per un progetto presentato in provincia nel 2008, in attesa di approvazione da parte della Regione Lombardia: "Viva l’Alta Valsassina".

Il progetto consiste nel dare la possibilità a chi a una seconda casa di affittarla in maniera temporanea, soprattutto nei periodi in cui sono in atto manifestazioni importanti, creando una rete di abitazioni disponibili per i turisti in arrivo. Costo del progetto: 60mila euro.

Dalla riunione di ieri sono emersi dati importanti, per esempio l’aumento della presenza di turisti in montagna (+20%) soprattutto grazie alle cime innevate di questo inverno; ma il punto d’arrivo per lo sviluppo turistico è l’Expo 2015 che darà una spinta ancora più forte al settore turistico. Ma come si è detto ieri in assemblea: bisogna crederci e stare uniti, altrimenti…
 

 

 




I "TEST" DI VALSASSINANEWS

COME RIEMPI LE GIORNATE?

Vedi risultati

Loading ... Loading ...

STRADE VUOTE, LA VALLE ‘RISPETTOSA’

METEO VALSASSINA




VN SU FACEBOOK

LE NEWS DI VN GIORNO PER GIORNO

marzo: 2010
L M M G V S D
« Feb   Apr »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031